Menu

Merano, cambiano le regole del wi-fi: connessione gratis con un clic

Pubblicato il 4 agosto 2017 in Innovazione, Opportunità

merano  

Dal primo agosto la rete wi-fi pubblica è gestita per conto del Comune di Merano da un nuovo provider, ovvero dalla ditta Limitis. Il vantaggio principale: navigare gratuitamente è diventato ancora più facile. Mentre con il precedente gestore era necessario creare un proprio account e registrarsi mediante sms o carta di credito, ora è sufficiente un clic. «Questa semplificazione nell’accesso – ha spiegato l’assessore Diego Zanella – è però solo il primo passo verso il potenziamento della rete wireless. Intendiamo infatti migliorare il servizio aumentando da 12 ad almeno 20 gli hotspot e rendere le operazioni di up- e download più rapide».

I luoghi dove connettersi

Le aree nelle quali è possibile a tutti navigare senza fili in internet sono state attivate dal Comune di Merano in stretta collaborazione con l’Azienda di soggiorno e si trovano all’interno della biblioteca civica, presso il parco Marlengo e quello di piazza San Vigilio in piazza Fontana, in via Matteotti, in corso Libertà e sulla passeggiata Lungopassirio (nei pressi del Kurhaus), presso la scuola materna di Sinigo, al parco della stazione, in piazza Terme, sotto i portici e presso il parcheggio del municipio. In ognuna di queste aree, con un pc portatile o uno smartphone, si può stabilire una connessione internet grazie alla tecnologia wireless.

Come fare

Una procedura che ora è diventata più semplice: basta abilita la connessione wi-fi sul proprio dispositivo e scegli la rete Free-WIFI-Meran-Merano. Dopodiché appare la finestra di login e l’utente non deve fare altro che cliccare sul bottone “Accedi al wi-fi” e, successivamente su “Login”. Se la finestra non appare, in alternativa si può aprire un qualsiasi sito web attraverso il browser utilizzato (google chrome, safari, firefox). In tal modo si viene reindirizzati alla pagina di Login e si può iniziare a navigare gratuitamente.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
Meteo in Alto Adige

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211