Menu

Fioccano le multe per i «pendolari dei rifiuti»

Pubblicato il 11 settembre 2018 in Territorio

rifiuti_bis  

Ottocentonovanta nel 2017, già 600 nel corso di quest’anno. Molti colti in fallo dalle foto trappole del Comune di Bolzano: stiamo parlando infatti delle persone multate per aver abbandonato rifiuti indifferenziati. In molti casi si tratta di persone provenienti da comuni limitrofi che arrivano in macchina per abbandonare i propri rifiuti a Bolzano. «Mediamente, oramai da alcuni anni a questa parte, le contravvenzioni che annualmente le guardie ecologiche dell’Assessorato all’Ambiente elevano, sono poco meno di un migliaio. Nel 2017 ad esempio, sono state 890. Nel 2018, con dati aggiornati a fine agosto, circa 600» ha ricordato il sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi.

Ultimamente poi, grazie all’impiego di apposite foto-trappole sono stati scoperti diversi cosiddetti “pendolari dei rifiuti”, coloro cioè che, una volta raggiunto il capoluogo, scendono dal proprio mezzo e abbandonano per strada nei pressi delle isole ecologiche, i loro sacchetti dei rifiuti.Un dato su tutti: nelle ultime settimane nella sola “zona Cactus” (San Maurizio) sono state sanzionate 86 persone sorprese a scaricare i propri rifiuti domestici (la multa in questo caso è di circa 100 euro). «Le foto-trappole – ha detto il sindaco –  vengono utilizzate in varie zone del territorio comunale, in particolare negli ingressi della città e in zona produttiva».

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211