Menu

Progetti culturali, Weigh Station lancia una call da 12mila euro

Pubblicato il 16 maggio 2019 in Culture, Territorio

giovani cultura  

Attrarre e promuovere una community di giovani professionisti della cultura e della creatività che operano in Alto Adige. E’ questo l’obiettivo di Weigh Station, il laboratorio in progress che crea occasioni di approfondimento sulle tematiche più attuali dell’innovazione declinate sulle esigenze degli operatori culturali e creativi. Come? Attraverso un sostegno concreto alla formazione tramite workshop professionalizzanti, consulenze di esperti e occasioni di networking e collaborazione.

Giunto alla sua seconda edizione, Weight Station ha lanciato da poco una Call, a sostegno della produzione e realizzazione di 3 progetti creativi e culturali. Il bando mette a disposizione un massimo di 12.000 euro in totale per 3 progetti vincitori (massimo 4.000 euro per ognuno) e il mentoring per poterli realizzare. Un’occasione unica per poter dare vita alle proprie idee, grazie al supporto di una rete per poterle comunicare. Come si può leggere sul sito ufficiale, “Il bando è rivolto a tutti  i waller iscritti alla piattaforma wall, ossia a tutti i professionisti o aspiranti tali della creatività e della cultura che posseggono un’idea o un progetto da realizzare, rientrante in uno degli ambiti descritti dalla piattaforma wall. Le categorie previste sono le seguenti: architettura, arte, artigianato e tecnica, comunicazione, design e produzione di stile, film e produzioni audiovisive, fotografia, grafica, libri e stampa, musica e spettacolo, progettazione e organizzazione. Per partecipare è necessaria la collaborazione al progetto di almeno due waller”. La deadline per presentare la domanda è fissata per lunedì 10 giugno alle ore 24:00. Insomma, non resta che partecipare per poter rendere concreti i propri progetti.

Qua il link per poter scaricare il bando d’iscrizione con tutte le informazioni: https://weighstation.eu/calls/ws-call-2019/

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211