Warda, l'innovazione altoatesina in scena a Milano

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Ci sarà anche l’innovazione dell’Alto Adige domani, martedì 3 maggio, rappresentata a Milano nel workshop «Fashion Startup: Lanieri e Warda si raccontano» (ore 18.30, StartMiUp – via Copernico 38, 20125 Milan, iscrizioni qui). Proprio Warda, infatti, è una startup innovativa con sede a Bolzano.  Un sistema di Digital Asset Management nato nel mercato del Lusso, Fashion e Retail che permette di gestire in modo semplice, centralizzato e sicuro tutto il patrimonio digitale dell’azienda. Le immagini, i video ed i documenti sono per Warda le informazioni più importanti per supportare le fasi di creazione prodotto, promozione, brand management e vendita.

Warda, centro dell’ecosistema digitale aziendale

Warda diventa il centro dell’ecosistema digitale aziendale. Attraverso il suo utilizzo, mediante web o specifiche APP sutablet o smartphone, coordina ed organizza la raccolta e la condivisione dei digital assets attraverso processi ben definiti e sempre aderenti alle prassi della propria azienda. Memorizzandoli in un unico sistema centralizzato, la startup permette di riutilizzare infinite volte le immagini, i video e i documenti durante le attività aziendali evitando così ogni duplicazione. Il materiale digitale è sempre associato alla scheda prodotto gestita nel sistema informativo aziendale ERP o PLM rappresentando così l’unico “catalogo digitale” di tutti i beni/prodotti aziendali. Centralizzare, distribuire e condividere le informazioni digitali significa rendere efficienti i processi di business evitando al contempo duplicazioni, errori e perdite di tempo.

Al workshop di domani si potranno ascoltare le  storie di Simone Maggi, founder di Lanieri e di Enzo Sisti founder della startup altoatesina. Modera Giusy Cannone, Managing Director del Fashion Tech Accelerator.

 

Ti potrebbe interessare