VPN su Windows 10, ecco le più indicate

Pubblicato il 15 Febbraio 2019 in Territorio

 

CONTENUTO SPONSORIZZATO

Windows è uno dei sistemi operativi più popolari e utilizzati al mondo. I dati sono dalla parte dell’azienda di Redmond che può vantare la presenza dell’OS – da lei prodotto – praticamente sul cinquanta percento delle macchine presenti al mondo. Praticamente – analogia forse ovvia, ma mai scontata e banale – windows e in particolare l’attualissimo Windows 10 rappresenta la vera “finestra” con cui il mondo si affaccia sul mondo, naviga, di informa… semplificando: vive. Perché è inutile nasconderlo: il web 2.0 è entrato prepotentemente nelle nostre vite e insieme a noi vive.

Per questo è importante prestare la massima attenzione al mondo digitale che ci circonda. Ad esempio è importante classificare le vpn per Windows 10 e altri sistemi operativi Microsoft. Statistiche alla mano, conoscere le migliori VPN per Windows significherà quasi automaticamente conoscere come muoversi nel mondo della Virtual Private Network praticamente sempre.

Una VPN è uno strumento importante nella lotta per la sicurezza e la privacy di Internet che se usato nel modo corretto consente di proteggere le proprie informazioni online e di navigare liberamente su internet senza timore di tracciamento, limitazione della velocità o raccolta dati.

Inoltre, ci sono alcuni paesi, come Russia e Cina, che censurano pesantemente molti contenuti del web. Quando si viaggia in questi luoghi sarà essenziale una VPN per ottenere Google, Facebook o una qualsiasi delle migliaia di siti web bloccati. Per non dimenticare – infine – i contenuti che vengono limitati in base alla posizione geografica, il fatto più eclatante è Netflix, ma capita ad esempio, anche con YouTube limiterà anche gli spettatori in base alla posizione. L’utilizzo di una VPN maschererà il tuo indirizzo IP e ti consentirà di accedere a qualsiasi contenuto tu scelga.

Una VPN per entrare nella classifica delle migliori da far girare su un sistema Windows deve rispondere a determinati requisiti: è compatibile con più versioni di Windows? Esistono gli strumenti appropriati per garantire che gli utenti possano navigare in modo anonimo? È consentito il torrenting e la condivisione P2P sui server? La VPN maschera correttamente l’indirizzo IP per consentire l’accesso ai contenuti geografici bloccati?

Aggiungere una rete VPN sul proprio PC dotato di un sistema operativo Windows è molto facile e spiega come farlo con un semplice tutorial proprio la Windows. Sia per lavoro sia per uso personale, potete connettervi a una rete VPN per ottenere una connessione più sicura alla rete aziendale e a Internet, ad esempio quando si lavora da un internet cafè o da un luogo pubblico analogo.

Se userete un servizio VPN a cui volete abbonarvi per un uso personale, visitate il Microsoft Store  per vedere se esiste un’app per tale servizio, quindi andate al sito Web del servizio VPN per vedere se sono elencate le impostazioni da usare per la connessione VPN. A questo punto selezionate il pulsante Start, quindi scegliete Impostazioni > Rete e Internet > VPN > Aggiungi connessione VPN e poi non dovrete far altro che navigare e godervi appieno tutte le potenziate di una connessione tramite VPN.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211