Voucher, da lunedì (forse) obbligo di registrazione

Pubblicato il 18 Ottobre 2016 in Imprese, Lavoro, Territorio

 

È entrata in vigore da alcuni giorni la modifica del “Jobs Act” in materia di assunzione tramite voucher. “Sono ora disponibili le prime indicazioni da parte del Ministero del lavoro ed è chiaro che da subito è obbligatoria la dichiarazione da parte del datore di lavoro.

Presumibilmente in Alto Adige l’obbligo di dichiarazione all’Ispettorato del lavoro dell’avvio del rapporto di lavoro tramite voucher entrerà in vigore a partire da lunedì 24 ottobre” afferma il direttore della Ripartizione lavoro, Helmuth Sinn.

La Ripartizione lavoro chiarirà la procedura per mezzo di un’apposita circolare. A  tale scopo verrà creata una sorta di casella postale dell’Ispettorato del lavoro all’indirizzovoucher@provincia.bz.it alla quale dovranno essere inviate le dichiarazioni, almeno 60 minuti prima dell’avvio del rapporto di lavoro che verrà retribuito per mezzo del voucher.

Tale casella postale sarà attiva probabilmente da lunedì 24 ottobre. Prima di tale data non è necessario inviare la dichiarazione all’Ispettorato e non verranno nemmeno comminate multe. Resta comunque necessaria la dichiarazione all’INPS.



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211