Volontari con 450 euro di rimborso mensile: 420 posti a Bolzano

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Sono molte le opportunità in Alto Adige per fare esperienza prestando servizio di volontariato. Per il 2016, visto l’aumento dell’interesse, la giunta provinciale di Bolzano ha messo a disposizione 1,4 milioni di euro per le organizzazioni che si avvalgono di volontari, rendendo possibile l’impiego di 420 volontari a cui viene corrisposto un rimborso spese. Le organizzazioni possono presentare richiesta entro le ore 12 del 29 febbraio 2016, presso l’Ufficio Affari di Gabinetto della Provincia, in piazza Silvius Magnago 1 a Bolzano.

Nel 2014 sono state 2010 le persone che hanno prestato servizio volontario in 67 organizzazioni non profit, e già nel 2015 il loro numero è raddoppiato. Sono tre le possibilità di fare volontariato, a seconda della tipologia di persona interessata.

Servizio civile provinciale

Il servizio civile provinciale offre ai giovani e alle giovani tra i 18 e 28 anni di età l’opportunità di rafforzare la loro coscienza sociale e di maturare esperienze e conoscenze utili ad orientarli nei loro percorsi personali e lavorativi, nonché a rafforzare il loro senso di responsabilità per il bene comune della nostra società. Attualmente sono 120 i giovani attivi presso 27 organizzazioni non profit. A loro viene corrisposto il rimborso spese mensile di 450 euro.

Servizio volontario estivo

Con il servizio volontario estivo i giovani possono maturare esperienze nei vari ambiti del sociale per trarne orientamenti utili al proprio futuro impegno professionale e sociale, ma anche per la vita. A loro viene corrisposto il rimborso spese settimanale di 80 euro, per un massimo mensile di 320 euro.

Servizio sociale volontario per adulti

Il servizio sociale volontario offre alle persone adulte, anche anziane, la possibilità di mettere a disposizione della comunità le proprie competenze ed esperienze. Il numero dei posti viene aumentato del 50 per cento per il 2016. Il rimborso mensile varia da 300 a 400 euro, a seconda del numero di ore prestate.

Assistenza sanitaria e sociale, reinserimento sociale nonché altri interventi di emergenza, educazione, servizio giovani e promozione culturale, tutela del patrimonio ambientale ed artistico, protezione civile, tutela dei diritti dei consumatori e degli utenti, educazione allo sviluppo in provincia di Bolzano, attività di tempo libero e di educazione sportiva. Sono i vari ambiti in cui i volontari possono espletare la loro attività.

Ti potrebbe interessare