Dal Kretzer al Riserva Gran Lareyn: ecco i migliori Lagrein

Pubblicato il 19 Ottobre 2018 in Imprese

 

Annunciati il 18 ottobre i vincitori del premio Tasting Lagrein – organizzato in collaborazione con il Consorzio Vini Alto Adige – nell’ambito di Autochtona, nei padiglioni di Fiera Bolzano. La giuria, composta da giornalisti italiani e internazionali e da professionisti del settore, ha incoronato le migliori etichette nelle categorie Miglior Lagrein, Lagrein Riserva e Lagrein Rosato noto in Alto Adige come «Kretzer».

L’edizione 2018, che ha visto la partecipazione di ben 38 aziende del territorio, con un totale di 77 etichette, vede come vincitore della categoria «Miglior Lagrein» il Lagrein Gries 2017 della cantina Egger-Ramer, espressione fiera del magnifico terroir di Gries, sottozona storica del Lagrein della conca di Bolzano, nell’interpretazione di una storica azienda familiare. Si aggiudica il premio per il «Miglior Lagrein Riserva» il Lagrein Riserva Gran Lareyn 2015, un vino di complessa personalità e di grande struttura, interpretazione “sui generis” dell’azienda Loacker – tenuta già piazzatasi sul gradino più alto del podio per ben tre volte in passato, anche se non sempre in questa categoria. Infine, per la categoria «Miglior Lagrein Rosato (Kretzer)» vince il Lagrein Kretzer 2017 di Larcherhof, un vino esemplare per immediatezza e bevibilità con assieme un encomiabile senso di autenticità.

«È stato un onore presiedere la giuria del concorso dedicato al Lagrein, uno dei vitigni autoctoni italiani emergenti sui mercati internazionali. Una prova del suo successo sta anche nel fatto che l’anno scorso è stato  inserito tra i 36 vini da riconoscere nel temutissimo esame dell’Institute of Masters of Wine – commenta il Presidente di giuria Alessandro Torcoli, editore della celebre rivista dedicata al vino Civiltà del Bere –. Colpisce sempre la plasticità del vitigno, la capacità di accordarsi su tonalità differenti a seconda del suo interprete, e se il vincitore è senz’altro quello che ci è mediamente piaciuto di più, ciò non significa che gli altri sul podio siano da meno. Sono solo diversi».

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211