Olimpiadi MIlano-Cortina, Novari nuovo Ceo. Kompatscher: «Parla anche il tedesco»

Pubblicato il 7 Novembre 2019 in Territorio

 

Il presidente della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher augura buon lavoro a Vincenzo Novari, neo nominato CEO del futuro Comitato Organizzatore (OCOG) dei XXV Giochi olimpici invernali 2026. «Abbiamo condiviso sin dall’inizio l’obiettivo di organizzare questi Giochi in modo sostenibile e concertato e la nomina unanime di Novari è un altro passo in questa direzione» ha detto il presidente Kompatscher a margine della riunione del 6 novembre a Roma con il ministro alle Politiche Giovanili e allo Sport Vincenzo Spadafora nell’ambito della seduta del Comitato d’Indirizzo Olimpico (CIC).

Vincenzo Novari

Il presidente Kompatscher ha parlato di «forte segnale positivo» manifestando apprezzamento per la figura di Novari «che parla diverse lingue fra cui anche il tedesco». Oltre ai presidenti delle Province autonome di Bolzano Arno Kompatscher e di Trento Maurizio Fugatti, erano presenti come componenti del Comitato d’Indirizzo i presidenti delle Regioni Veneto Luca Zaia e Lombardia Attilio Fontana, i sindaci di Milano Giuseppe Sala e di Cortina d’Ampezzo Gianpietro Ghedina, il ministro allo Sport Spadafora e il presidente del CONI Giovanni Malagò.

Novari è stato amministratore delegato della compagnia telefonica 3 Italia dal 2001 al 2016, quando l’azienda si è fusa con Wind. In quell’anno ha fondato la startup SoftYou.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211