Menu

VIDEO Delrio: “Treno delle Dolomiti, il governo c’è”

Pubblicato il 15 Febbraio 2016 in Infrastrutture

Graziano Delrio  

Graziano Delrio commenta la firma del protocollo d’intesa per il treno delle Dolomiti: “Grande coraggio dei presidenti Komaptscher e Zaia. Il governo ci crede molto perché attraverso il turismo sostenibile passa un pezzo dello sviluppo del Paese. Un progetto fattibile”. Questo il commento del ministro delle infrastrutture e dei trasporti a margine della firma, sabato 13 febbraio, al progetto che collegherà Calalzo, Cortina d’Ampezzo e Dobbiaco. Qui i dettagli sulla firma, nel nostro articolo. Gli altri video: la soddisfazione di Arno Kompatscher, l’intervento di Luca Zaia.

La firma per la ferrovia dalla Pusteria al Cadore

La firma è storica perché suggella l’intento di collegare la Pusteria al Cadore. Sabato 13 febbraio 2016 a Cortina si sono ritrovati i vertici di Alto Adige, Veneto e Governo per un accordo storico: studiare il modo per riportare in vita il Treno delle Dolomiti, da Dobbiaco a Calalzo di Cadore collegando quindi anche Cortina. Un intento primario, quello per la giunta provinciale altoatesina “l’accessibilità ferroviaria”, come ha detto il presidente Kompatscher, firmando nel municipio di Cortina il protocollo assieme al governatore del Veneto Luca Zaia firmando il protocollo di intesa che avvia lo studio alla presenza del ministro delle infrastrutture e trasporti Graziano Delrio.

 

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211