Van der Bellen presidente, l’Austria sceglie l’Europa. L’Alto Adige che guarda al futuro festeggia

Pubblicato il 4 Dicembre 2016 in Agenda

Alexander Van der Bellen  

Con oltre il 53% dei voti Alexander Van der Bellen è il nuovo presidente austriaco. Il candidato dei Verdi ha battuto il candidato dell’ultradestra Norbert Hofer. L’Austria non vira a destra, la prima diga contro l’avanzata del populismo nel cuore dell’Europa ha retto. Mentre l’Italia delirava di matite magiche e brogli, a seggi ancora chiusi, Hofer riconosceva la vittoria di Van der Bellen praticamente in diretta con le prime proiezioni. Una buona notizia, anche per l’Alto Adige, che sicuramente butta acqua sul fuoco degli inutili populismi che negli ultimi mesi, da entrambi i lati, e da entrambe le aree linguistiche, hanno rialzato la testa. Ora anche l’Alto Adige può guardare al futuro senza inutili derive. E ora sotto con il referendum.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211