Val d’Isarco, un tavolo tecnico per risolvere il problema del traffico

Pubblicato il 26 Ottobre 2016 in Infrastrutture

traffico  

I sei Comuni della Val d’Isarco da tempo lamentano un aumento “insostenibile” del traffico lungo l’asse del Brennero. Particolarmente problematica è la situazione a Vipiteno, non solo nella zona della barriera autostradale, ma anche sulla statale tra Vipiteno e Campo di Trens. «C’è bisogno di provvedimenti concreti e coordinati per ridurre il peso del traffico e proteggere la salute dei cittadini» afferma il presidente della Regione, Arno Kompatscher, che ha portato la tematica in Giunta regionale.

L’esecutivo ha approvato la proposta del presidente di creare un gruppo di lavoro con l’obiettivo di elaborare proposte concrete. «Nei prossimi giorni – ha spiegato Kompatscher – manderò una lettera a tutti i soggetti da coinvolgere. Per ridurre certi disagi e attenuare le code a volte, per fare un esempio, basta aumentare il livello di coordinamento e di comunicazione». Nel tavolo tecnico saranno coinvolti l’Autobrennero, di cui la Regione è la maggiore azionista, le ripartizioni mobilità delle Province di Bolzano e Trento e i rappresentanti dei Comuni interessati.



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211