Vacanze al Museion

Pubblicato il 23 Dicembre 2016 in Agenda, Culture

 

Museion non va in vacanza. Fatta eccezione per le giornate di Natale e Capodanno, per chi ha voglia di godersi l’arte in tranquillità, si ricorda che Museion è aperto durante le prossime vacanze di Natale. Sabato 24 dicembre e sabato 31 Museion chiude invece anticipatamente alle ore 15.00. Il giorno di Santo Stefano, lunedì 26 dicembre, Museion è aperto dalle 10 alle 18. Nei giovedì delle vacanze (29/12 e 05/01/2017) continua inoltre l’orario di apertura prolungato fino alle ore 22.00, con ingresso gratuito dalle 18.00 e visita guidata gratuita alle 19.00. Per chi affronta la visita a Museion con bambini c’è il kit “Family Tours” che le famiglie possono noleggiare gratuitamente alla cassa. Nel kit si trovano indovinelli curiosi e giochi per avvicinarsi all’arte contemporanea in modo divertente e in contatto diretto con le opere in mostra. Ad accogliere i più piccoli c’è inoltre “Octopus”, lo spazio per bambini al piano terra, accessibile gratuitamente.
Ma a Museion c’è anche la possibilità di dedicarsi a uno shopping natalizio particolare: al Bookshop si trovano libri d’arte, design e architettura, bellissimi libri per bambini e alcune preziose edizioni d’arte in offerta speciale. Per chi è in cerca di una sosta prima o dopo l’arte, si ricorda che il Cafè Museionrimane chiuso nei giorni 25 e 26 dicembre 2016, mentre dal 31/12/2016 osserverà una pausa fino al 02/01/2017.

Da vedere a Museion
La visita a Museion inizia a Passage con una visione natalizia, ma inconsueta: un albero di Natale decorato con lucine blu giace a terra sullo sfondo di una grande tela colorata, che rimanda a composizioni minimaliste. È l’opera dell’artista svizzero John Armleder, che da anni mette al centro della sua produzione il Natale e il suo scintillante immaginario. Per tutto il mese di dicembre il video dell’artista „Endless“, proiettato sulla facciata, ha accompagnato l’avvento in una visiona calediscopica di luci e colori pulsanti. Usa invece materiali semplici, ma è comunque animata da un forte spirito ludico l’artista tedesca Judith Hopf, a cui Museion dedica “Up” la prima personale in un museo italiano….

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211