Biblioteche chiuse, Upad apre spazi studio in soccorso agli universitari

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Erano stati invocati ad alta voce da moltissimi studenti universitari. Ora qualcosa si sta muovendo sul fronte degli spazi per studiare. A causa della permanente chiusura della Libera Università di Bolzano e della sua biblioteca, tanti ragazzi non hanno più avuto l’occasione di andare a studiare e preparare gli esami in posti che garantivano tranquillità e silenzio. Spesso infatti a casa è difficile trovare al concentrazione giusta ed è facile distrarsi. Un problema questo che era stato denunciato ad alta voce qualche giorno fa dal giovane studente di ingegneria Gabriel Zeni attraverso un’intervista rilasciata al quotidiano Alto Adige in cui rivendicava la condizione di precarietà in cui erano stati lasciati gli universitari durante questa emergenza Covid. “Siamo stati dimenticati da tutti, sto addirittura pensando di mollare a quattro esami dalla laurea”, aveva detto. Una situazione paradossale pensando che per tutta l’estate le discoteche di tutta Italia sono rimaste comodamente aperte, mentre le biblioteche no.

 

Iscriviti al canale Telegram!  👉🏻  https://t.me/altoadigeinnovazione

Seguici su Facebook 👉🏻  https://www.facebook.com/altoadigeinnovazione/

Seguici su Linkedin 👉🏻  https://www.linkedin.com/company/alto-adige-innovazione/

 

Ora in soccorso degli studenti arriva Upad Bolzano che tramite un post sulla sua pagine Facebook fa sapere che si stanno attrezzando per fornire spazi adeguati su prenotazione. “Le nostre aule, costantemente sanificate, verranno messe a disposizione di ragazze e ragazzi su prenotazione, mantenendo le distanze di sicurezza e rispettando tutte le normative derivanti dai protocolli attualmente in vigore. I nostri spazi sono inoltre forniti di una rete Wi-Fi privata stabile, a cui poter accedere con la relativa password fornita dall’associazione”, si legge. Ad organizzare il tutto ci pensa il MUA – Movimento Universitario Altoatesino, che ha annunciato anche il supporto di Ascolto Giovani e dello spazio DRIN. Quest’ultimo è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 13 alle 19 ed il weekend su richiesta.

Per far fronte all’emergenza Covid-19 e alla conseguente chiusura delle biblioteche universitarie della città di…

Publiée par UPAD sur Lundi 24 août 2020

Al.G

Ti potrebbe interessare