JuniorUni: seminari e workshop, l’università spiegata ai bambini

Pubblicato il 23 Aprile 2018 in Culture, Territorio

JuniorUni  

Ricercatori si diventa, grazie alla passione per la scienza che magari si è accesa in giovane età dopo un’esperienza affascinante o a un incontro che ci ha divertito e stimolato. È il convincimento che anima l’iniziativa JuniorUni, una serie di workshop pensati per bambini di età compresa tra gli 8 e 14 anni e costruiti alternando le attività pratiche a quelle più affini al gioco: ciò per fare in modo che i giovani partecipanti possano entusiasmarsi per materie complesse come l’informatica, la finanza, l’ingegneria o le scienze naturali. Durante tutto l’anno, la Libera Università di Bolzano propone corsi per le classi scolastiche. Nel prossimo mese di maggio, invece, gli incontri di JuniorUni – la cui iscrizione è gratuita – si rivolgeranno ai singoli bambini e ragazzi.

JuniorUni, seminari di primavera

Tre sono i seminari proposti questa primavera per gli “universitari in erba”. “Quanto sei creativo con il LEGO?” è il titolo del seminario tenuto dai professori Paolo Perego e Claudia Curi, della Facoltà di Economia, il 18 maggio, dalle ore 16.30 alle 18. I bambini (8-12 anni) parteciperanno a un laboratorio creativo in cui si misureranno con la creazione e valutazione di progetti innovativi usando mattoncini di LEGO. La finalità dell’iniziativa è avvicinare i bambini, tramite il gioco di gruppo, alle dinamiche organizzative. «Ingegneri che pensano al contrario» è il workshop del 30 maggio proposto nei laboratori della Facoltà di Scienze e Tecnologi dai prof. Pasquale Russo Spena e Yuri Borgianni. Questi spiegheranno in maniera accessibile anche ai più giovani le tecniche Reverse Engineering e Rapid Prototyping che stanno rivoluzionando il mondo dell’industria 4.0.

JuniorUni, escursione all’aperto

In aggiunta a questi due workshop, l’offerta di JuniorUni comprenderà anche un appuntamento che nelle edizioni precedenti è stato molto apprezzato dai bambini, dato che prevede un’escursione al di fuori delle aule dell’università. Il 17 maggio le ricercatrici Gesa Busch e Laura Flach introdurranno i partecipanti (10-14 anni) al mondo degli animali con una visita guidata alla fattoria a Caprile di Tesimo, il Rainguthof, dove spiegheranno come vivono capre, maiali, cavalli e cervi. L’elenco completo delle lezioni e il calendario sono consultabili sulla pagina web dell’Università: www.junior-uni.it. Per le iscrizioni, gratuite, è invece necessario scaricare il modulo dal sito internet e inviarlo, completo, all’indirizzo: junioruni@unibz.it. JuniorUni rientra nell’offerta formativa della Libera Università di Bolzano che si rivolge a tutte le età e comprende anche loStudium Generale e la Senior Student Card.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211