Menu

Traforo dello Stelvio? Il 4 dicembre si svela il progetto

Pubblicato il 27 novembre 2017 in Infrastrutture

stelvio tornanti  

Traforo dello Stelvio, a breve si capirà se vincerà l’ipotesi treno o quella auto. Lo studio preliminare che indica le possibili varianti su strada e su rotaia per collegare la val Venosta e la Valtellina sarà indatti presentato il 4 dicembre a Malles.  Il collegamento fra la val Venosta e la Valtellina è uno dei punti contenuti nel protocollo d’intesa per la valorizzazione di passo Stelvio, siglato nel luglio 2015 fra Regione Lombardia e Provincia di Bolzano. L’Alto Adige sembra spingere per il treno, la Lombardia per le auto. Il progetto preliminare è stato preparato da Infrastrutture Lombarde S.p.A., ILSPA, società partecipata dalla Regione Lombardia, che coordina la realizzazione di nuovi progetti infrastrutturali. Lo studio predisposto sarà ora presentato in due incontri pubblici, uno ciascuno nelle due realtà territoriali. Per la val Venosta la presentazione pubblica dello studio preliminare è in programma lunedì 4 dicembre 2017 alle 19 alla Casa della cultura, in via Stazione 11 a Malles. Interverranno l’assessore provinciale all’ambiente Richard Theiner e il sottosegretario alla presidenza di Regione Lombardia con delega alle politiche per la montagna, Ugo Parolo, il direttore di Strutture trasporto Alto Adige STA, Joachim Dejaco, il vicedirettore d’esercizio della ferrovia della Venosta, Michael Prader, e funzionari di Infrastrutture Lombarde S.p.A

LEGGI L’ARTICOLO SUL PROGETTO PRESENTATO PER IL TRAFORO DELLO STELVIO

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211