Menu

Arriva il legno che non brucia

Pubblicato il 11 aprile 2016 in Imprese, Innovazione

legno che non brucia  

Tra le ultime novità in fatto di prodotti innovativi c’è un legno che non brucia. Durante i test imposti dalle direttive europee per verificare la resistenza del materiale da costruzione, le pareti in legno massiccio “Bio-XLam” di Ligna Construct e “soligno” di Reinverbund, aziende di Bolzano, hanno dimostrato di avere un’elevata resistenza al fuoco.

Grazie alla collaborazione con il centro di ricerca per il legno Cnr-Ivalsa e il centro di ricerca sui materiali e laboratorio per l’edilizia Mfpa di Lipsia si è scoperto che le pareti da costruzione in legno massiccio “Bio-XLam” di Ligna Construct e “Soligno” di Reinverbund, quest’ultima del Gruppo Rubner, possono durare 120 minuti in un forno che ne valuta la resistenza a fuoco, calore e fumo.

Legno che non brucia: le direttive europee sui test di resistenza

Esistono delle direttive europee che impongono di effettuare prove in laboratorio per verificare la resistenza delle pareti prima di commercializzarle liberamente. Esse infatti devono essere in grado di resistere per il tempo minimo stabilito dalla legge. Le prove misurano la resistenza al fuoco, al calore al fumo: al fuoco, per evitare che la fiamma attraversi la parete, al calore, per garantire che le persone colte dall’incendio non si ustionino in caso di contatto o caduta accidentale, al fumo, per dare il tempo a tutti di uscire in sicurezza dalla stanza in fiamme.

«Si è dimostrato che anche le pareti in legno resistono», afferma Paolo Bertoni, esperto di legno di Idm, al quale l’azienda Reinverbund del Gruppo Rubner di Prato allo Stelvio si è rivolta per entrare in contatto con i centri di ricerca e dal quale è stata poi supportata nella ricerca del finanziamento per la realizzazione del prodotto.

Le pareti in legno Bio-XLam e Soligno hanno superato la prova in laboratorio che consisteva in un test all’interno di un forno: hanno resistito per 120 minuti.

Il test è stato richiesto dalle aziende stesse, in parte perché volevano sapere il grado di resistenza dei propri prodotti, e in parte per adeguarsi alle normative europee. Hanno così ottenuto un certificato che ne garantisce la professionalità. I prodotti di Ligna Construct e Reinverbund sono commercializzati a livello locale in Alto Adige, in Nord Italia e in centro Europa, in particolare in Germania.

Ecco un video che mostra l’inizio della prova di resistenza della parete di legno.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211