Menu

Turismo Alto Adige, 32,4 mln di pernottamenti. Cresce la bassa stagione

Pubblicato il 19 Aprile 2018 in Territorio, Turismo

 

Sempre più persone scelgono il territorio altoatesino per le loro vacanze: sono 32,4 milioni i pernottamenti registrati in Alto Adige tra novembre 2016 e ottobre 2017. E i dati, rilevati dall’Astat, indicano un incremento anche in bassa stagione. Per quanto riguarda le provenienze, è confermata una forte presenza di ospiti italiani e tedeschi. Il terzo gradino del podio per numero di arrivi e pernottamenti è occupato dai turisti elvetici, le cui presenze in aprile sono cresciute in modo considerevole rispetto all’anno precedente. Nello stesso mese sono aumentati anche gli ospiti provenienti dalla Germania: i pernottamenti sono quasi raddoppiati rispetto al 2016 e hanno superato la soglia del milione. «La crescita in bassa stagione è un bene: in questo modo gli arrivi sono suddivisi su tutto l’anno. Questo riduce i picchi e affranca le strutture ricettive dalla stagionalità. Raggiungere un equilibrio nella crescita non può che essere positivo per il nostro territorio», osserva il Presidente della Giunta provinciale Arno Kompatscher.

Turismo Alto Adige, il record della Repubblica Ceca

Un comportamento analogo ha iniziato a diffondersi anche tra gli ospiti italiani: sebbene continuino a frequentare l’Alto Adige prevalentemente in agosto, mese che vale il 30% dei loro pernottamenti annuali, sono aumentate le loro presenze anche in aprile, maggio e giugno. «Uniti al consolidamento della clientela dei principali Paesi di provenienza, questi dati indicano la bontà delle iniziative sviluppate per il turismo primaverile e autunnale, come «Alto Adige Balance» e «Törggelen Originale». L’idea di puntare su un’offerta basata su temi in linea con le stagioni e affine alle caratteristiche delle zone dell’Alto Adige è ben accolta dai nostri principali ospiti», commenta Thomas Aichner, direttore del dipartimento Marketing di IDM. Non sono però i cittadini di questi Paesi quelli che rimangono più a lungo in Alto Adige, primato che spetta in estate agli ospiti provenienti dal Belgio con una media di 5,2 notti e in inverno a quelli della Repubblica Ceca con 6,3 notti. Tra i primi dieci Paesi compaiono anche Austria, Paesi Bassi, Repubblica Ceca, Belgio, Regno Unito, Polonia e Francia: gli stessi Paesi a cui IDM si rivolge con campagne pubblicitarie e contatti con giornalisti, blogger e influencer attivi nei settori viaggi e lifestyle.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211