Tunnel dello Stelvio, il consiglio provinciale chiede di escludere le merci

Pubblicato il 16 Dicembre 2017 in Infrastrutture

 

Tunnel dello Stelvio, un ordine del giorno approvato dal consiglio provinciale di Bolzano chiede che l’eventuale treno sia riservato esclusivamente alle persone e non alle merci. «Nello studio della Regione Lombardia sono previste 7 varianti per un tunnel stradale e 6 varianti per un treno con trasporto di auto, bus e camion – spiega il gruppo dei Verdi, proponente della mozione approvata -. Anche con questo “treno al servizio del traffico su gomma” la Val Venosta diventerebbe un corridoio per il traffico su gomma tra Germania e Lombardia».

TUNNEL DELLO STELVIO, ECCO IL PROGETTO

Contro questa eventualità si è espresso il Consiglio provinciale approvando l’Ordine del Giorno del Gruppo Verde in cui si vincola la Giunta a prendere in considerazione solo un eventuale collegamento ferroviario dedicato esclusivamente per il trasporto di persone e a condizione che la Lombardia porti la ferrovia della Valtellina fino a Bormio (adesso ferma a Tirano).

 

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211