Trilinguismo, 20 nuovi testi per preparare l’esame di ladino

Pubblicato il 2 Gennaio 2018 in Culture, Territorio

Trilinguismo  

L’esame di ladino in formato europeo ha preso inizio nello scorso agosto, ed è ormai diventato una consuetudine presso il Servizio esami di bilinguismo e trilinguismo della Provincia di Bolzano. I candidati dei livelli A, B e C sono chiamati a svolgere una prova d’ascolto, una prova scritta e una orale nella quale confluisce anche la comprensione di un testo. L’esame del livello D, invece, si compone di una parte orale, un test di ascolto e di comprensione di testo. A partire dal 1° gennaio, l’esame di lingua ladina si è arricchito di nuovo materiale grazie a 20 testi elaborati dall’Istituto di cultura ladina Micura de Rü che vanno ad aggiungersi a quelli che erano stati messi a disposizione per la riforma degli esami.

L’esame di ladino, si svolge 3 volte al mese

I nuovi testi si contraddistinguono per le tematiche in linea con gli argomenti fissati dal Qcer (Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue), gli esami di ladino si svolgono tre volte al mese e vi partecipano ad ogni scadenza circa una ventina di candidati dei vari livelli. «La commissione ladina – spiegano dal Servizio di bilinguismo e trilinguismo – ha fatto proprio questo nuovo metodo d’esame con disinvoltura e lo applica con soddisfazione. Anche i candidati hanno accolto con favore questo cambiamento, che è in linea con gli accertamenti linguistici internazionali: i numeri dei promossi confermano che il ladino è una lingua amata e studiata volentieri».

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211