Menu

Trento e Bolzano insieme, nasce il «Digital Innovation Hub»

Pubblicato il 27 Settembre 2017 in Agenda

 

Nasce il nuovo polo di eccellenza regionale che accompagnerà le imprese nel loro percorso di innovazione verso Industria 4.0. Con la firma di uno specifico accordo, Confindustria Trentino Alto Adige, Confindustria Trento, Assoimprenditori Alto Adige, HIT Hub Innovazione Trentino e IDM Alto Adige hanno infatti dato vita al “Digital Innovation Hub”, punto di riferimento per le aziende nell’attuazione delle strategie di automazione e trasformazione digitale.

«Questa piattaforma diventerà una rampa di lancio per rendere la produzione e il lavoro all’interno delle nostre imprese ancora più intelligente», afferma Stefan Pan, Vice-Presidente di Confindustria e Presidente di Confindustria Trentino-Alto Adige. «Come Confindustria abbiamo collaborato in prima linea con il Governo per definire il Piano Nazionale Industria 4.0. La nascita di questo polo di eccellenza regionale si inserisce ora all’interno di una serie di iniziative per dare un’attuazione ancora più concreta al Piano Industria 4.0 che già prevede stimoli importanti come l’iper-ammortamento e a cui la prossima Finanziaria potrebbe affiancare misure a favore della formazione dei dipendenti. Il Piano Industria 4.0 potrà infatti funzionare solo se le imprese avranno a disposizione collaboratrici e collaboratori con Competenze 4.0».

Lo spirito della collaborazione è molto aperto e inclusivo: il Digital Innovation Hub sarà al servizio di tutte le imprese del territorio senza distinzione di settore economico. L’obiettivo è infatti quello di rafforzare la competitività dell’intero sistema sfruttando al meglio la rete di conoscenze che i vari firmatari dell’accordo possono mettere a disposizione. La condivisione dei propri network consentirà di individuare di volta in volta il partner di riferimento più adatto per rispondere in maniera puntuale alle esigenze delle imprese. Giulio Bonazzi, Presidente Confindustria Trento, ricorda: «Per la nostra Associazione, la costituzione di questo nuovo Polo di eccellenza regionale è la sintesi più efficace del percorso di specializzazione all’innovazione avviato oramai molti anni fa. Il Digital Innovation Hub è anche un grande successo di squadra, poiché è il frutto naturale della comunione d’intenti tra i partner locali dell’impresa, della ricerca e dello sviluppo, e le misure del Governo. Non sapremmo immaginare un contributo più potente allo sviluppo del sistema industriale regionale».

«Molte nostre imprese si sono già attrezzate per la rivoluzione digitale – afferma Federico Giudiceandrea, Presidente Assoimprenditori Alto Adige -. Con questo accordo puntiamo a rafforzare ulteriormente il livello di conoscenza delle aziende rispetto alle opportunità offerte dalla trasformazione digitale e a garantire loro partner all’altezza».

Anna Gervasoni, Presidente HIT Hub Innovazione Trentino, spiega come: «Per HIT è una sfida ma al contempo la chiusura del cerchio. Vogliamo essere il punto di incontro tra tecnologia, impresa e territorio e diventare riferimento per chiunque voglia fare innovazione». «Il Piano Nazionale ‘Industria 4.0’ dà un notevole impulso in avanti alla forza innovativa della nostra economia – conclude Hansi Pichler, Presidente IDM Alto Adige – IDM ha avviato un’offensiva in questa direzione; ci siamo organizzati nel modo migliore per supportare le aziende altoatesine nell’applicazione fattiva di misure innovative e per ampliare il raggio delle loro attività d’internazionalizzazione».

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211