Menu

Trentino, fibra ottica in tutta l’area produttiva e presto nelle scuole

Pubblicato il 4 Novembre 2015 in Culture, Infrastrutture

 

Passi in avanti per avere internet veloce nella provincia di Trento, a cominciare dalle scuole. Entro il 2017 tutti gli istituti scolastici del Trentino saranno provvisti di fibra ottica per utilizzare la banda ultralarga nelle connessioni in Rete.  Il tutto è nero su bianco, approvato dalla Giunta provinciale con una delibera proposta dell’assessore alle infrastrutture Mauro Gilmozzi. Importante lo stanziamento economico per raggiungere il risultato: 10 milioni di euro per la connessione di 295 scuole che si aggiungono alle 56 già provviste di fibra ottica.

Nella prima fase del progetto saranno provviste di reti in fibra ottica le sedi secondarie di primo e secondo grado nonché gli istituti di scuola primaria con maggior numero di iscritti, che risiedono nella Comunità di valle dell’Adige, nella Comunità di valle Alto Garda e Ledro, negli ambiti territoriali del Passo del Tonale, del Comune di Peio e del Comune di Rovere’ della Luna.

Ma non si tratta dell’unica novità: da oggi sono connesse con banda larga anche tutte le aree produttive della città di Trento. L’ultima in ordine di tempo è stata la Cantina Sociale di Trento, da poche ore collegata alla rete realizzata da Trentino Network, che va a seguire le aree di Ravina e Spini di Gardolo. «L’esperienza del Trentino – ricorda Mauro Gilmozzi – nel settore dell’innovazione e connessioni ultraveloci è positiva. Concilio e la Cantina sociale di Trento sono un esempio concreto del nostro impegno. Tuttavia occorre andare avanti perché riteniamo che il nostro territorio debba contare su connessioni a banda larga come fattore competitivo per le imprese locali, così come per il settore turistico e per tutte le aziende che in Trentino sviluppano economia»

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211