Menu

Innsbruck-Malles, 7 nuovi treni in arrivo

Pubblicato il 19 Ottobre 2018 in Infrastrutture

 

Ammodernare la rete ferroviaria altoatesina, migliorandone i collegamenti transfrontalieri con un occhio alla mobilità sostenibile. Questo l’obiettivo della Giunta provinciale, che il 19 ottobre dà il via libera allo stanziamento di 67,63 milioni di euro per acquistare 7 nuovi treni da circa 270 posti a sedere ciascuno. Parte di questo finanziamento sarà inoltre destinato ai lavori di adeguamento alla linea ferroviaria della Val Venosta, che consistono nell’adattamento della galleria Josefsberg e nell’allestimento e adeguamento della flotta attualmente in dotazione per il servizio lungo la Merano-Malles.

«Il modello operativo prevede la necessità di 25 treni attrezzati con tre sistemi di propulsione in aggiunta ai convogli già in funzione. La Provincia di Bolzano, tramite STA, ne acquisterà altri 7 tramite un bando di gara che sarà pubblicato già nella giornata di oggi sul portale web dall’Agenzia appalti» spiega l’assessore provinciale alla mobilità.

«Grazie a questo investimento – sottolinea il presidente della Provincia – sarà possibile garantire collegamenti diretti fra Innsbruck e Malles, migliorando in maniera sensibile il collegamento transfrontaliero su rotaia». Prevista infatti anche la circolazione, nel futuro, dei 6 nuovi treni acquistati da Land Tirolo – che nel 2013 aveva sottoscritto con la Provincia di Bolzano un’intesa per migliorare i collegamenti ferroviari e già nell’anno successivo avevano previsto due collegamenti diretti, in entrambe le direzioni, tra Bolzano e Innsbruck. Secondo il nuovo modello orario, che entrerà in vigore dal 2021, l’elettrificazione della Linea della Val Venosta renderà possibile il cadenzamento orario nel tratte Malles-Bolzano-Innsbruck e lungo la linea Fortezza-San Candido-Lienz. Tutto il progetto di mobilità provinciale su rotaia verrà invece completato quando entrerà in funzione la variante della Val di Riga, che permetterà di muoversi direttamente tra Malles, Bolzano, Fortezza, San Candido e Lienz.

Nella giornata del 19 ottobre verrà pubblicato il bando di gara.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211