Menu

Succhi, Thomas Kohl vince la «Pera d’oro»

Pubblicato il 3 marzo 2018 in Imprese

image001  

Thomas Kohl, produttore di succhi di mela del Renon, vince (ancora) «Die Goldene Birne» la pera d’oro, premio  europeo nel campo dei succhi che viene assegnato annualmente in Austria. Già nelle precedenti edizioni, Thomas Kohl aveva ottenuto numerosi riconoscimenti con i suoi succhi di mela di montagna. Quest’anno, gli è spettato il primo premio (la pera d’oro) per la sua combinazione di succo di mela e carota. 

Ad aggiudicarsi la medaglia d’oro sono stati il succo di mela di montagna con luppolo e quello con menta. Quella d’argento è stata attribuita al succo di mela di montagna con ribes, al succo di mela di montagna con mirtillo rosso, al succo di mela di montagna con fiori di sambuco e succo di mela di montagna con albicocca. Il riconoscimento più alto, la pera d’oro, è stata assegnata al succo di mela di montagna con carota: la giuria l’ha descritto come «pulito, fruttato, fresco e molto armonico».

«La miglior qualità inizia già dalla scelta degli ingredienti», racconta Thomas Kohl, il primo affinatore di succhi di mela in Italia. «Io non scendo a compromessi. Le nostre mele vengono raccolte a mano in due o tre cicli, tra agosto e ottobre. Rispetto ai frutti che crescono in valle, l’altitudine di quasi 1.000 metri sopra il livello del mare ci dà un grande vantaggio: i nostri succhi, oltre alla dolcezza, sono contraddistinti da un’acidità equilibrata. Ciò li rende anche un perfetto accompagnamento ai pasti».

 

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211