Menu

Terremoto, partono gli aiuti altoatesini verso le terre colpite

Pubblicato il 9 Settembre 2016 in Agenda, Territorio

 

Dopo l’ultimo devastante terremoto nelle regioni dell’Italia centrale, sono giunte alla Croce Rossa numerose offerte di aiuto. Gli altoatesini hanno donato sia denaro che beni materiali, e domani mattina (10 settembre), su incarico della Provincia di Bolzano, la sezione locale della Croce Rossa consegnerà  il carico di materiale alle popolazioni delle zone colpite dal sisma. Gli aiuti saranno inviati presso il magazzino centrale della Croce Rossa di Avezzano, in Abruzzo, dove i beni saranno smistati e consegnati alla popolazione delle regioni confinanti a seconda delle necessità. Per le organizzazioni di soccorso la gestione delle offerte comporta sempre un grande impegno logistico, e già a pochi giorni dal terremoto, sia le regioni coinvolte che la Protezione civile nazionale, avevano chiesto di sospendere il flusso degli aiuti poiché la quantità e la varietà dei materiali erano tali da non consentire una assistenza coordinata. Pertanto, la Provincia di Bolzano ha deciso di avvalersi di un partner affidabile, quale Croce Rossa, per garantire che gli aiuti arrivassero realmente dove necessario.

“L’ondata di solidarietà continua anche a livello locale”, sottolinea l’assessore alla protezione civile Arnold Schuler, il quale suggerisce alla popolazione di “non offrire ulteriori beni materiali, ma di contribuire al finanziamento della ricostruzione”. Il Dipartimento per la protezione civile nazionale, infatti, ha attivato in collaborazione con i gestori telefonici delle reti mobili e fissa il numero solidale 45500: con una chiamata da rete fissa o mobile o con un sms, vengono offerti 2 euro alle popolazioni colpite dal terremoto. Per organizzare al meglio gli aiuti sia economici che di fornitura di beni o servizi, la Protezione civile nazionale ha inoltre pubblicato sulla propria home pagecontatti telefonici ed e-mail a cui ci si può rivolgere per offrire la propria disponibilità, e anche la Croce Rossa ha pubblicato sul proprio sito www.cri.it tutti i riferimenti utili. Per quanto riguarda l’Alto Adige, le organizzazioni di soccorso a cui rivolgersi per le donazioni sono le sezioni di Bolzano della Croce Rossa (donazioni.terremoto@cribz.it) e della Caritas (www.caritas.bz.it/it/donazione/progetti-da-sostenere/terremoto-nel-centro-italia/93-642.html). I Comuni che vogliono dare un contributo possono scrivere a protezionecivile@anci.it, oppure contattare i numeri ANCI (associazione nazionale comuni italiani) 0668009329 e 3463138116.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211