Tennis, ottomila e innovazione: così il mondo guarda l’Alto Adige

Pubblicato il 2 Dicembre 2019 in Territorio

 

L’innovazione tecnologica “made in South Tyrol” ha decisamente conquistato l’attenzione dei media internazionali nel mese di novembre. Al bus a guida autonoma testato a Merano si sono interessati giornali e tv di mezzo mondo, mentre anche la stampa non specializzata ha dedicato ampio spazio all’acclimatamento degli scalatori Tamara Lunger e Simone Moro in corso al TerraXcube del Noi Techpark. Grande attenzione anche per la nuova stella del tennis mondiale, il pusterese Jannik Sinner e all’ondata di maltempo che ha investito l’Alto Adige. “Arriva in Italia, l’autobus senza conducente che si sbaglia al massimo di un centimetro”. Così titola lo spagnolo Abc nel raccontare “Il primo esperimento che meraviglia per la sua sicurezza e precisione. (…) E’ in corso a Merano, una bellissima città turistica di 40.000 abitanti nella provincia di Bolzano”.

Il lungo e divertente articolo di Angel Gomez Fuentes si conclude concentrandosi sull’opinione dei cittadini: “Leggendo Facebook, le reazioni dei passeggeri sembrano divise in tre parti: alcuni rifiutano il minibus, considerando che, come i robot, servirà a mandare i conducenti alla disoccupazione; altri ritengono che le autorità dovrebbero rispondere a bisogni più urgenti dei cittadini, mentre c’è chi applaude a questo progetto innovativo. Comunque sia, gli uni e gli altri dovranno abituarsi a non vedere più sull’autobus la scritta: Vietato parlare all’autista“.

Ma l’attenzione mediatica al nuovo bus non si è limitata all’Europa, ne hanno parlato diffusamente anche i media in lingua araba (qui Akhbarelyom) e i media specializzati in Russia.

All’esperimento in corso al laboratorio TerraXcube dell’Eurac al Noi Techpark di Bolzano hanno dedicato ampio spazio sia i media specializzati che quelli generalisti. Solo per fare alcuni esempi il sito di informazione sportiva spagnolo: “The Champions voice” ha pubblicato numerose foto di Simone Moro e Tamara Lunger descrivendo le particolari condizioni climatiche a cui sono sottoposti nel laboratorio, il britannico News Medical si è concentrato sugli aspetti medici, mentre il francese “Altitude” sottolinea come il laboratorio TerraXcube sia in grado di “ricreare le condizioni estreme del pianeta per testare il loro impatto su esseri umani, ecosistemi e prodotti industriali”.

L’astro nascente del tennis, il sudtirolese Jannik Sinner, si è invece guadagnato l’attenzione dei media internazionali a suon di vittorie tanto da spingere il tabloid britannico Daily Mail a dedicargli una particolare attenzione. La vittoria alle “Next Gen ATP Finals” ha spinto anche il quotidiano argentino “La Nacion” a dedicargli un articolo in cui il tennista pusterese viene definito: “un nuovo gioiello che minaccia di dominare la scena nei prossimi anni”, mentre il canale francese “all news” France 24 ha concentrato la propria attenzione sulle numerose vittorie ottenute da Sinner nell’ultimo anno e sottolineando come “a differenza della maggior parte dei tennisti italiani è più adatto alle superfici veloci che alla terra rossa”.

Anche l’ondata di maltempo che ha colpito l’Alto Adige nel mese di novembre è stata evidenziata da molte testate europee. Qui segnaliamo il messicano Sipse, il cinese Xinhua e France 3 che dedicano particolare spazio ai video della valanga della Val Martello.

Chiudiamo con due notizie dai media in lingua spagnola. L’argentino “La Nacion“, già citato in relazione a Sinner, rilancia la notizia della nascita “prematura” di Valentina Ferragni, sorella di Chiara, avvenuta a Bolzano nel 1992 (“Pesava 890 grammi) mentre lo spagnolo “Somos Chamberì” (Chamberì è uno dei distretti in cui è suddivisa Madrid Ndr) sottolinea la presenza dello studio grafico bolzanino “Mut” al festival “Madrid Gráfica 19”.

Massimiliano Boschi

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211