Menu

Teleriscaldamento, concessione ad Alperia Ecoplus per 29 anni

Pubblicato il 26 Novembre 2018 in Imprese, Territorio

 

Sarà Alperia Ecoplus a gestire per i prossimi 29 anni, ovvero fino al 2047, le linee di collegamento della rete di teleriscaldamento a Bolzano. La società verserà un canone annuale di circa 60.000 euro alla Provincia, proprietaria delle linee di collegamento. In sede di concessione è stata offerta ad Alperia Ecoplus un’eventuale opzione di formale acquisto delle linee di collegamento su apposita richiesta della stessa, per un prezzo di compravendita ancora da stabilire. La stipula del contratto di concessione per l’utilizzo delle linee di collegamento tra la centrale Ecotherm, il termovalorizzatore e la zona industriale di Bolzano Sud, è stata autorizzata dalla Giunta provinciale nel corso dell’ultima seduta.

Come detto, le linee interessate dalla concessione sono 3: la prima tratta è il collegamento tra la centrale Bolzano sud e il nuovo termovalorizzatore che si sviluppa per 800 metri da via Lungo Isarco destro, attraverso la passerella ciclopedonale, lungo via Lungo Isarco sinistro. La seconda tratta si riferisce al futuro collegamento di 140 metri tra la centrale Bolzano Sud e la zona industriale. La terza tratta, lunga 1.600 metri, è costituita dall’allaccio all’area di futura lottizzazione in zona industriale Sud e si sviluppa dalla rotonda in via Keplero/via Einstein, lungo via Waltraud-Gebert-Deeg, fino a via Agruzzo.

 

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211