Tagesmutter, migliore copertura previdenziale

Pubblicato il 3 Settembre 2017 in Lavoro, Territorio

 

Tagesmutter, migliori condizioni per la previdenza. Dal primo settembre anche le Tagesmutter, le professioniste che a casa propria o in strutture comuni si prendono cura di 1723 bambini altoatesini, potranno godere di una miglior copertura previdenziale.  Nel “Jobs act del lavoro autonomo”  infatti è previsto che le Tagesmutter  siano assicurate e classificate come lavoratrici dipendenti e non più come collaboratrici domestiche. Il tutto all’interno di un quadro notevolmente migliorato negli ultimi anni: dal primo gennaio 2017 infatti Provincia e Comuni versano alle cooperative sociali 8,70 euro per ogni ora di assistenza.  Tra il 2013 e il 2016 il budget annuale è raddoppiato, passando da 1,9 a 4 milioni, soprattutto a causa dell’introduzione nel 2014 del modello basato sulla tariffazione oraria. «Da allora il peso finanziario per le famiglie si è molto alleggerito», afferma l’assessora Waltraud Deeg. Le tariffe per le famiglie dipendono dal reddito e variano da 0,90 a 3,65 euro all’ora. Prima del 2014 si arrivava anche a 6,50 euro all’ora.   «Con il nuovo profilo professionale e i cambiamenti previsti nel contratto collettivo le Tagesmutter vengono equiparate alle altre lavoratrici dipendenti» aggiunge Deeg. Attualmente in Alto Adige ci sono 243 Tagesmutter, suddivise in 5 cooperative sociali: Sozialgenossenschaft Tagesmütter, Mit Bäuerinnen lernen-wachsen-leben, Primi passi-Tagesmutter, Casabimbo Tagesmutter e Coccinell).

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211