Startup e PMI a contatto con aziende del territorio: ecco la nuova iniziativa di LDV20

Pubblicato il 28 Novembre 2019 in Innovazione

 

Si chiama “LDV20 Open Innovation Program” e si tratta del primo programma di corporate startup matching del laboratorio d’innovazione di Sparkasse. Come nella bottega di Leonardo da Vinci i giovani apprendisti incontravano i grandi maestri del Rinascimento, allo stesso modo l’obiettivo del programma è quello di mettere in contatto aziende consolidate, attive da molti anni sui territori di riferimento di Sparkasse, e giovani startup o PMI provenienti da tutta Italia ed Europa. Si vuole in questo modo offrire la possibilità alle giovani aziende di trovare commesse e collaborazioni importanti per la loro fase iniziale di crescita.

“Questo programma va nella direzione di innovazione della Banca e vuole proporre alle aziende nostre clienti soluzioni di innovazione aperta, già sperimentate quest’anno con SCompetition e con altre iniziative. Crediamo che un istituto come il nostro debba essere pronto a sostenere le aziende nello sviluppo del proprio business con modalità diverse, ad esempio mettendole in contatto con startup per attivare sinergie importanti”, dichiara Nicola Calabrò, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Sparkasse.

“LDV20 con questa iniziativa punta a diventare un attore importante nell’ecosistema delle startup regionale e nazionale. Ci siamo posizionati in un momento molto importante della 2 crescita di una nuova realtà imprenditoriale, ossia quello in cui una startup deve iniziare a creare collaborazioni e sinergie con aziende più grandi e strutturate, proponendo il proprio prodotto e le proprie competenze”, aggiunge Sofia Khadiri, Project Manager di LDV20.

La prima edizione, in collaborazione con Impact Hub Trentino, l’innovativo spazio di coworking che connette e supporta innovatori, liberi professionisti, creativi e imprese, e con il supporto di “Collaboriamo”, società di consulenza esperta in processi di innovazione digitale e sociale, è all’insegna della sostenibilità ambientale, fattore comune delle call presentate dalle quattro aziende coinvolte, tutte clienti di Sparkasse. Le aziende sono: LB LYOpharm, azienda bolzanina che opera nella biotecnologia e nella produzione di integratori alimentari e prodotti liofilizzati, Cyprianerhof, hotel 5 stelle leader di settore per l’eco-sostenibilità, Ecology Transport, azienda trentina che opera nel settore del riciclo dei rifiuti, e Doge Logistica, azienda trevigiana che si occupa di trasporti e spedizioni.

Il team di progetto ha portato a termine una prima fase di incontri con varie funzioni aziendali, che ha permesso di evidenziare alcune aree di intervento che possano essere sottoposte a questa iniziativa di open innovation. Le aziende apriranno dunque le loro porte ad altri soggetti che siano in grado di sviluppare con loro soluzioni innovative da proporre sul mercato. Le startup e PMI verranno individuate con 4 call che sono state lanciate sulla piattaforma F6S in questi giorni e che rimarranno attive fino al 31 dicembre 2019. I soggetti interessati potranno inviare la loro proposta al team di LDV20 (sinet@ldv20.com), il quale analizzerà tutti i candidati e sceglierà cinque soggetti finalisti da presentare a ognuna della quattro aziende coinvolte.

Aziende e startup si incontreranno il 31 gennaio 2020 a Bolzano per iniziare una collaborazione che possa portare soluzioni nuove per lo sviluppo di progettualità condivise. In questa sede verrà anche premiata la migliore startup di questa prima edizione, con una serie di servizi di consulenza offerti da LDV20 e un’auto a noleggio, serigrafata con il nome dell’azienda, tramite il servizio Sparkasse Auto.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211