Sparkasse, la startup che porta la robotica nelle PMI vince l'edizione di Radar 2021

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Si è concluso RADAR 2021, l’annuale edizione di Sparkasse che aiuta le aziende del territorio a innovarsi collaborando con startup e PMI innovative di tutta Italia, con la finale e la premiazione della migliore startup del 2021. L’iniziativa di quest’anno ha visto coinvolte tre aziende del territorio: il consorzio di mele Melinda della Val di Non e di Sole, l’azienda vicentina FZSoNick, produttori di batterie e l’azienda veronese MSM Stampi, specialisti nella creazione di stampi. Sono state quasi cinquanta le startup e PMI hanno proposto i loro prodotti e servizi per rispondere alle esigenze delle tre aziende.

“LDV20 e in particolare il percorso di RADAR ci stanno facendo imparare come interagire, in maniera diversa da come siamo già abituati a fare, con un mondo che cambia. In questo senso RADAR è un’esperienza unica per noi e stiamo già progettando la prossima edizione, che coinvolgerà nuove aziende e nuove sfide di innovazione,” spiega Nicola Calabrò, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Sparkasse.

Nella finale le tre aziende hanno raccontato della loro esperienza e di come quotidianamente si innovino nell’ottica della sostenibilità e della trasformazione digitale. Hanno poi lasciato spazio ai “pitch” di quattro startup e PMI candidate, che sono state valutate per completezza del loro modello di business, capacità di identificazione di un bisogno e di innovare il proprio settore e per il valore aggiunto che riescono a dare al territorio.

A vincere è stata YK-Robotics, giovane startup toscana con una forte anima internazionale, che offre una piattaforma “no-code” per semplificare l’implementazione di processi robotici nelle PMI. Il premio dell’evento è un noleggio di un’automobile a lungo termine Sparkasse Auto a 18 mesi, che si aggiunge alla possibilità di sviluppare progettualità con solide aziende del territorio.
Una menzione speciale va anche fatta per le altre finaliste: Enersem, che si occupa di efficienza energetica, Envision, che progetta smart cities, e Novotic, anch’essa con un focus sulla robotica. Unanime la valutazione della giuria di Sparkasse, presieduta da Emiliano Picello, Responsabile della Direzione Corporate Banking e Servizi per l’Estero di Sparkasse, che motiva così la scelta: “Abbiamo deciso di premiare dei contenuti di innovatività molto elevati, ci è piaciuta la possibilità di offrire una piattaforma flessibile in modo che il cliente possa governare i propri processi in modo facile e intuitivo”.

“Partito come una sperimentazione nel 2020, RADAR è ormai diventato un servizio ad alto valore aggiunto per la nostra clientela, permettendo loro di crescere in modo sostenibile e di entrare in contatto con le ultime frontiere tecnologiche”, spiegano Sofia Khadiri e Pietro Trentini, Project Manager di LDV20, e aggiungono: “Nei mesi scorsi abbiamo incontrato le startup assieme agli imprenditori e abbiamo iniziato a porre le basi per delle proficue collaborazioni, che stanno ora entrando nella loro fase di prototipazione”.

Ti potrebbe interessare