Sparkasse, plafond da 400 milioni a sostegno dei progetti PNRR

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

La Cassa di Risparmio di Bolzano è impegnata nel rafforzare il proprio sostegno ai territori nei quali opera per favorire la ripresa e la crescita dell’economia. A supporto delle aziende in particolare, Sparkasse fornisce un supporto specialistico per l’accesso ai benefici del PNRR, il piano di stimolo nato in seno alla Comunità Europea come “Next Generation UE” in seguito al diffondersi della pandemia da Covid-19, che vedrà affluire nel nostro Paese, nell’arco del piano fino al 2026, un ingente pacchetto di risorse (circa 200 miliardi di euro). Il Piano risulta articolato in 6 missioni, ed ha il preciso scopo di accompagnare le imprese nella ripresa economica e nella transizione ecologica e digitale, portando il Paese a crescere in misura superiore a quanto registrato negli ultimi anni.

Nicola Calabrò, Amministratore Delegato e Direttore Generale dichiara: “Sparkasse metterà a disposizione dell’economia reale nell’arco temporale del piano un Plafond di oltre 400 milioni di Euro per l’erogazione di finanziamenti a medio-lungo termine destinati al sostegno di interventi realizzati dalle imprese in ambiti strettamente correlati al PNRR; in questa importante sfida che coinvolge le imprese del nostro Paese, Sparkasse si propone in modo proattivo e concreto, offrendo una consulenza specialistica per aiutare le imprese nell’adozione degli strumenti finanziari più adatti da abbinare alle risorse pubbliche previste, supportandole così nella realizzazione di progetti di crescita sostenibile in coerenza con gli obiettivi delle missioni del PNRR.”

Emiliano Picello, Responsabile della Direzione Corporate Banking e Servizi per l’Estero aggiunge: “Da molti anni Sparkasse si è dotata di un team di specialisti che offre ai propri clienti una consulenza di alto livello in materia di agevolazioni pubbliche a supporto delle imprese, utilizzando sia strumenti di emanazione nazionale che europea; gli ambiti di consulenza e supporto si sono estesi oggi anche alle nuove modalità di sostegno alle imprese previste in ambito PNRR come green e transizione sostenibile, riservando particolare attenzione ai settori nei quali la Banca è storicamente focalizzata, quali il turismo, l’agroalimentare ed il manifatturiero”.

Ti potrebbe interessare