Soldi ai patronati, la Provincia compensa i tagli del governo

Pubblicato il 12 Gennaio 2016 in Culture

Patronato Acli  

Un contributo straordinario di 300 mila euro per i patronati dei sindacati. Lo ha deciso oggi la giunta provinciale di Bolzano che ha così “compensato” il taglio deciso dal governo nella Legge di stabilità 2016, dove il finanziamento a livello nazionale a queste strutture è stato 15 milioni di euro. La Provincia non aveva previsto di stanziare ulteriori fondi per questo capitolo, ma ha fatto marcia indietro dopo l’approvazione a fine 2015 della Legge di stabilità. Scelta contro cui l’11 dicembre i sindacati e le Acli avevano protestato in tutta Italia.

«Alla luce di ciò – commenta Arno Kompatscher – abbiamo deciso di intervenire con un ulteriore sostegno pari a 300mila euro, e le risorse necessarie verranno messe a disposizione dalla Regione nell’ambito dei fondi di competenza della Provincia di Bolzano. In questo modo ci allineiamo a quanto già accade in Trentino per ciò che concerne il co-finanziamento dei patronati che effettuano servizi per la collettività».

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211