Settimana mondiale del Cervello, sabato 18 convegno a Bolzano

Pubblicato il 13 Marzo 2017 in Agenda, Territorio

 

Una settimana dedicata alla sensibilizzazione di giovani, adulti e anziani sull’importanza della conoscenza del più complicato e sconosciuto organo del nostro corpo: il cervello. È la Settimana Mondiale del Cervello, campagna coordinata dalla European Dana Alliance for the Brain in Europa e dalla Dana Alliance for Brain Initiatives negli Stati Uniti che quest’anno si svolge tra il 13 e il 19 marzo. L’iniziativa coinvolge come ogni anno psicologi, neuroscienziati e altri professionisti del settore della salute. In Italia l’evento è animato da Hafricah.NET, portale di divulgazione neuroscientifica e partner ufficiale della Dana Foundation, con il patrocinio del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi e di moltissime istituzioni pubbliche e private.

Tra il 13 e il 19 marzo in tutta Italia – Trentino Alto Adige compreso – sarà animata da una serie di eventi completamente gratuiti a tema cervello che testimoniano l’entusiasmo di singoli professionisti, associazioni, centri di ricerca, cultori della materia, appassionati, pazienti, insegnanti. In programma oltre trecento appuntamenti in più di centocinquanta città italiane: laboratori interattivi, screening, mostre, cineforum, dibattiti, tour guidati nei centri di ricerca e tanto altro.

Nella Provincia di Trento l’evento in calendario si svolgerà dal 13 al 19 marzo presso la cooperativa NeuroImpronta, in via Lorenzoni, 27 a Cles (TN). Durante l’iniziativa “Check-up della memoria: fai uno screening cognitivo” sarà possibile svolgere uno screening individuale delle funzioni cognitive nell’assoluto rispetto della privacy. L’evento mira a sensibilizzare le persone sull’importanza della diagnosi precoce. Distinguere i cambiamenti legati all’età dalle caratteristiche invece presenti nei casi di demenza, consente di dirimere il dubbio e, nell’eventualità, delineare interventi terapeutici specifici che possono contrastare il manifestarsi e il progredire delle difficoltà cognitive e la conseguente perdita di autosufficienza legata alla malattia. Lo screening è gratuito, previo appuntamento, (per informazioni e prenotazioni 0463 722601, oppure al 340 3598108).

Un altro interessante evento si terrà a Bolzano il 18 marzo alle ore 9.30 presso il Centro Neuropsicologia Südtirol – Alto Adige, in via Enrico Fermi 2. Durante l’iniziativa informativa “Demenza e Alzheimer: consigli utili per un invecchiamento sano” il Dott. Daniele Orlandi, psicologo e neuroscienziato, approfondirà i seguenti temi: difficoltà di memoria – età o malattia, prevenire la demenza in modo attivo, riconoscere i primi sintomi dell’Alzheimer, terapia non farmacologica per la demenza. Ingresso libero, gradita la prenotazione (+39 346 50 90 531 – info@neuropsiocologia.bz.it).

L’obiettivo della campagna è rendere accessibili ai cittadini i dati della ricerca neuroscientifica, per sensibilizzare al mantenimento di una buona salute cerebrale e all’assunzione di corrette abitudini quotidiane, indispensabili per prevenire malattie.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211