Menu

Settimana del cervello, gli eventi altoatesini

Pubblicato il 5 marzo 2019 in Agenda

cervello  

Alla scoperta del cervello con l’aiuto di esperti e ricercatori. Quattordici eventi, dal’11 marzo al 15 marzo, con coda il 5 aprile 2019, animeranno la “Settimana del Cervello” (Brain Awareness Week – BAW) nella provincia di Bolzano. La “Settimana del Cervello” è un’iniziativa lanciata dall’associazione americana Dana Alliance for Brain Initiatives e promossa in Italia tramite il portale Hafricah, partner ufficiale della Dana Foundation che, dal 2007, funge da anello di congiunzione tra il mondo accademico e il pubblico interessato all’argomento. L’intento perseguito è quello di sensibilizzare la popolazione sul complesso quanto interessante tema psiche e cervello.

Ogni anno, nel mese di marzo, la campagna vede coinvolti migliaia di professionisti del settore (psicologi, neuropsicologi, medici, biologi, neuroscienziati) in una celebrazione del cervello creativa e innovativa rivolta ai cultori e ai cittadini di tutte le età. Grazie al lavoro congiunto tra i coordinatori della Settimana del Cervello per la provincia di Bolzano (Daniele Orlandi, Nicola Palumbo), Demis Basso, professore della Facoltà di Scienze della Formazione unibz e Francesco Teatini, Primario della Neurologia dell’Ospedale di Bolzano, e al supporto di enti ed imprese locali (unibz, IDM, Centro rTMS, Biokistl, Gruber Druck), anche quest´anno la Settimana del Cervello offrirà al territorio altoatesino un ampio numero di approfondimenti.

«La Settimana del Cervello è un’occasione per conoscere in modo diretto ed informale uno tra i più importanti organi del corpo», spiegano il Dott. Orlandi e il Prof. Basso, «così anche per questo anno abbiamo deciso di portare in Università argomenti attuali e di ampio interesse pubblico, quali: i fattori di rischio cerebrali e il recupero delle funzioni cognitive, la psicologia dello sport, le nuove dipendenze, lo sviluppo dei processi decisionali e i comportamenti a rischio negli adolescenti. Inoltre, per i più curiosi è possibile visitare la mostra del cervello in 3D».

«Il reparto di Neurologia di Bolzano propone tre momenti interattivi su tematiche che frequentemente si presentano nella vita quotidiana», aggiunge il Dott. Teatini, «gli argomenti toccati saranno l’attacco di panico, l’emicrania e l’ischemia cerebrale. Essere informati sui meccanismi che li generano, ci può aiutare a non sottovalutarli o a non farsi sopraffare dalla paura per quelli che possono essere controllati con semplici tecniche di rilassamento».

Nel Campus universitario di Bolzano, lunedì 11 a partire dalle 17:30, si parlerà di “fattori di rischio cerebrali e recupero delle funzioni cognitive”, mentre venerdì 15 si parlerà del legame tra “psicologia, sport, alimentazione”. Nel Campus universitario di Bressanone, martedì 12, a partire dalle ore 17:00, si discuterà su “psicologia e nuove dipendenze”, mentre mercoledì 13 si affronterà il tema “psicologia dello sviluppo ed educazione: salute e rischi”, approfondimento seguito alle ore 19:30 dalla proiezione del film “Qualcuno volò sul nido del cuculo”. La sala congressi dell’Ospedale di Bolzano, sarà sede di diverse iniziative che inizieranno alle ore 13:00 nei giorni di: lunedì 11 con il tema “attacco di panico”, martedì 12 con il tema “emicrania” e mercoledì 13 con il tema “ischemia cerebrale”.

Presso l’Ospedale di Brunico, giovedì 14 alle ore 17:30, si parlerà di “lutto improvviso”.  Nella giornata di mercoledì 13, si svolgerà il workshop “Che fine ha fatto Mr. Cervello?”, attività dedicata agli studenti degli Istituti: Scuola primaria “A. Rosmini”, Liceo G. Carducci, Istituto di Istruzione Secondaria Superiore G. Galilei. Giovedì 14, alle ore 17:30, nella sede del Centro rTMS di Bolzano si affronterà il tema “rTMS e dipendenze”. Presso il BITZ fablab unibz, dal 11 al 15 marzo, sarà possibile visitare la mostra del cervello in 3D. Il ciclo di iniziative si concluderà giovedì 5 aprile con lo “Screening della memoria e delle funzioni cognitive” presso il Centro per la Memoria. Tutti gli incontri sono gratuiti, aperti alla popolazione e prevedono relazioni in italiano e tedesco, con uno spazio anche all’intervento del pubblico per eventuali domande di approfondimento. Per maggiori informazioni sugli eventi regionali e nazionali consultare il sito: www.settimanadelcervelllo.it

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211