Servizio civile provinciale Bolzano, 150 posti retribuiti

Pubblicato il 6 Aprile 2016 in Lavoro, Territorio

servizio civile provinciale Bolzano  

Servizio civile provinciale Bolzano, sono 150 i posti a disposizione per il 2016, 15 in più dell’anno precedente. Otto o dodici mesi di esperienza in una realtà sociale del territorio per giovani dai 18 ai 28 anni, con una retribuzione mensile di 450 euro. Il termine per iscriversi al registro dei promotori del servizio civile volontario provinciale scadeva il 31 marzo, e sono state 58 le associazioni senza scopo di lucro con sede in Alto Adige che hanno avanzato la loro candidatura. L’iscrizione al registro provinciale rappresenta un requisito fondamentale per poter accedere alla seconda fase, ovvero quella riguardante la presentazione dei progetti: il relativo bando è stato approvato oggi (5 aprile) dalla Giunta provinciale, e saranno 150 i posti a disposizione. Un dato che conferma il trend crescente del servizio civile volontario provinciale, passato dagli 82 posti del 2014 ai 135 del 2015 e, infine, ai 150 di quest’anno.

Servizio civile provinciale Bolzano, gli ambiti

Il servizio civile provinciale volontario può essere svolto nei seguenti ambiti: assistenza sanitaria e sociale, reinserimento sociale e interventi di emergenza, educazione, servizio giovani e promozione culturale, tutela del patrimonio ambientale ed artistico, protezione civile, tutela dei diritti dei consumatori e degli utenti, educazione allo sviluppo, attività di tempo libero e di educazione sportiva. I progetti presentati entro il 10 giugno verranno valutati dall’Ufficio affari di gabinetto che provvederà a stilare una graduatoria, i ragazzi interessati dovranno rivolgersi direttamente ad enti e associazioni.

Servizio civile provinciale Bolzano, 30 ore massimo a settimana

“Il volontariato – ha sottolineato il presidente Arno Kompatscher – è una delle grandi risorse della nostra società, ed è giusto valorizzarlo il più possibile. Con il servizio civile provinciale consentiamo ai ragazzi di mettere a disposizione degli altri il loro spirito di solidarietà tramite attività in grado di arricchire le persone e la comunità”. I volontari, che devono avere un’età compresa tra i 18 e i 28 anni, percepiranno un rimborso spese mensile di 450 euro, e potranno scegliere se prestare il proprio servizio per 8 o 12 mesi, con un monte ore settimanale che non dovrà essere inferiore alle 30 ore.

Per maggiori info consultare l’apposita sezione sul sito della Provincia.

 

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211