Sci, tutto pronto in Val Gardena per la Saslong 2017

Pubblicato il 23 Novembre 2017 in Agenda

saslong  

Si accende il semaforo verde: fra tre settimane il circo bianco sarà grande protagonista in Alto Adige, quando la Coppa del Mondo di sci alpino sarà ospite in Val Gardena. Venerdì 15 dicembre si disputerà il Super G mentre il giorno seguente, sabato 16 dicembre, si terrà la classica, ovvero la tradizionale discesa sulla Saslong. Non è finita qui: la Val Gardena festeggia anche il suo 50esimo anniversario nella Coppa del Mondo di sci alpino con un grandissimo spettacolo televisivo. Oggi, 23 novembre, a Bolzano si è tenuta la conferenza stampa con il comitato organizzatore delle gare della Val Gardena che, assieme agli organizzatori dell’Alto Badia, ha presentato le gare.

Condizioni meteo ideali

Per un motivo molto importante, l’atmosfera è stata più rilassata rispetto a quanto accaduto negli anni passati: le condizioni meteorologiche sono ideali. «La parte alta della Saslong è già eccellentemente innevata e anche nel tratto inferiore la situazione è rassicurante», dice il presidente del comitato organizzatore nonché direttore di gara, Rainer Senoner. «Nessun paragone con il 2015 o il 2016». La FIS effettuerà il prossimo 2 dicembre il controllo ufficiale della neve. I due ospiti d’eccezione della conferenza stampa, Kristian Ghedina e Massimiliano Blardone hanno condiviso la loro felicità. «Per gli atleti la Val Gardena è una località molto speciale, perché qui si respira il profumo della storia», dice Ghedina, vincitore sulla Saslong nel 1996, 1998, 1999 e 2001.

Saslong, da Thöni a Zurbriggen

Vicino alle gare, il programma offrirà un altro momento clou, ovvero un grande spettacolo televisivo, che farà rivivire la storia della Coppa del Mondo della Val Gardena. «Circo, acrobazie e giochi di luce costruiscono un ponte tra la storia e il presente», spiega l’amministratore delegato Stefanie Demetz, soddisfatta anche per la presenza di ospiti molto importanti. «Aspettiamo una lunga lista di grandi star del passato dello sci, che hanno contribuito a scrivere la storia della Val Gardena». Alcuni nomi? Gustav Thöni, Herbert Plank, Franz Klammer, Pirmin Zurbriggen, Uli Spiess, Antoine Deneriaz, Erik Håker, nomi che hanno messo la loro firma sulla Saslong e che saranno nuovamente presenti.

L’ingresso allo show è libero. Per ulteriori informazioni sulle offerte dei biglietti per il Super G  eper la discesa si possono trovare su www.saslong.org/tickets.

La Val Gardena, nel frattempo, ha anche un posto fisso nel calendario delle gare FIS. Sulla pista Piz Stella dal 30 novembre fino al 3 dicembre si disputeranno una discesa, due Super G e uno slalom gigante. Ci sarà anche la seconda edizione della gara nell’altra direzione: nel Val Gardena Vertical up  del 27 gennaio i partecipanti affronteranno la Sasong dall’arrivo fino alla partenza del Super G. Sono previste due categorie, la classe «Speed» e quella «Zaino». La scelta dei materiali è libera, ma non è consentito l’utilizzo di alcun motore.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211