Menu

Safety Park, 10 anni di guida sicura: porte aperte domenica 27 maggio

Pubblicato il 17 maggio 2018 in Agenda, Territorio

Corsi di guida sicura al Safety Park di Vadena, la struttura compie 10 anni  

Safety Park, il centro di guida sicura di Vadena, compie 10 anni. Per festeggiare, domenica 27 maggio dalle 10 alle 17, sarà organizzata la giornata delle porte aperte: si potrà visitare la struttura di Vadena, gli istruttori saranno a disposizione per dare consigli e indicazioni utili e sarà possibile imparare a guidare in sicurezza go-kart, e-bike e altri mezzi. Inaugurato a maggio 2008, al centro dell’attività del Safety Park rimane sempre la sicurezza di tutti gli utenti della strada, giovani e meno giovani, e di tutti i mezzi con i quali si muovono: auto, moto, camion, bici, scooter o trattore. «La Provincia di Bolzano – sottolinea l’assessore alla mobilità Florian Mussner – è da sempre impegnata a sensibilizzare la popolazione sull’importanza della sicurezza stradale. Uno dei pilastri della nostra strategia è il Safety Park, che da un decennio offre corsi di formazione che preparano gli automobilisti, e non solo, a riconoscere le situazioni di pericolo e ad affrontarle nella maniera corretta». Dal 2008 a oggi, sono 27mila le persone che hanno frequentato uno dei corsi di guida sicura offerti dal Safety Park, «e nel corso dell’ultimo anno – spiega la direttrice Giovanna Valentini – una delle offerte maggiormente apprezzate è quella dei corsi di guida compatti durante i quali non ci si limita agli aspetti teorici, ma si affrontano anche una serie di prove pratiche: dalle frenate d’emergenza, in tutte le condizioni, alle guide con sotto e sovrasterzo». Negli anni, pur lasciando la guida sicura sempre al centro del programma, la varietà di opzioni è aumentata, e il programma è stato adeguato alle esigenze e alle particolarità del panorama altoatesino.

Tra le novità degli ultimi anni spicca il corso di guida lady-drive riservato alle donne, mentre risulta sempre più importante l’attività di formazione ed educazione stradale riservata ai bambini. «Negli ultimi 10 anni – sottolinea Mussner – il Safety Park ha ospitato oltre 20mila bambini e ragazzi grazie ad iniziative come Hallo Auto oppure SOS Zebra, fornendo un grande contributo alla sensibilizzazione delle nuove generazioni ad un comportamento corretto quando si spostano a bici o a piedi. Senza dimenticare l’importanza di far conoscere e appassionare le giovani generazioni alle forme più moderne e sostenibili di mobilità».

 

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Puoi leggere anche

Più letti

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211