Menu

Robert Peroni, dal Renon alla Groenlandia: la sua storia in un libro

Pubblicato il 22 ottobre 2016 in Culture

skitour-g-reis-2-16  

Un suditrolese in Groenlandia. Esce martedì in libreria “In quei giorni di tempesta“, il nuovo libro di Robert Peroni che dal Renon si è trasferito in Groenlandia per amore di quella terra e di un popolo, gli inuit, intriso di magia e mistero. «Nell’ambiente groenlandese tutto è più vicino, più visibile. Le cose, i pensieri e le persone assumono così una trasparenza che non lascia spazio a fraintendimenti. Qui non ci sono mai porte chiuse. Penso a quanta differenza vi sia in Occidente: quante porte apriamo e chiudiamo ogni giorno? È, questa, una differenza – esistenziale e di prospettiva – illuminante», spiega Peroni intervistato da Silvia Fabbi per il Corriere dell’Alto Adige. Settantasei anni, medico, psicologo, alpinista e esploratore originario del Renon, Peroni da 36 anni vive a Tasiilaq, sulla costa orientale della Groenlandia SOV_Peroni.indddove ha aperto La Casa Rossa, struttura ricettiva ecosostenibile – proprio in questi mesi in fase di ampliamento per accogliere nuovi ospiti da tutto il mondo – che dà lavoro alla popolazione locale. L’intervista integrale a Peroni potete leggerla su Anordestdiche.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211