Residenze per anziani, scambi di personale in Euregio

Pubblicato il 9 Novembre 2016 in Lavoro, Opportunità

Alzheimer  

Un’opportunità unica per confrontarsi e acquisire nuove conoscenze professionali. Così sono stati definiti, durante un simposio che si è svolto il 9 novembre a Innsbruck, i programmi di trasferta a cui hanno partecipato durante il 2016 diversi operatori sanitari e infermieri delle residenze per anziani di Alto Adige, Tirolo e Trentino. I periodi di scambio hanno coinvolto dieci strutture sparse su tutto il territorio dell’Euregio. Le residenze hanno ospitato per un periodo di scambio professionale una ventina di operatori e operatrici.

Le esperienze maturate dal personale coinvolto sono state al centro del convegno organizzato da Euregio e ARGE Tiroler Altenheime in collaborazione con l’associazione delle residenze per anziani dell’Alto Adige e l’UPIPA  del Trentino. Al simposio hanno partecipato circa 100 persone, che hanno avuto l’opportunità di conoscersi meglio e di costruire una sempre più fitta rete di collaborazioni fra le singole strutture. Per gli assessori alla sanità della Provincia di Bolzano, Martha Stocker, e del Land Tirolo, Bernhard Tilg, «questo scambio, nonostante il grosso impegno organizzativo, ha generato un grande entusiasmo nel personale coinvolto e un notevole plusvalore per le singole residenze per anziani».

Lo scambio di personale qualificato prevedeva due persone per struttura, ognuna delle quali si è recata in trasferta presso un’altra struttura. Operatori socio-sanitari e infermieri delle residenze per anziani di Alto Adige, Tirolo e Trentino hanno dunque potuto acquisire numerose esperienze e conoscenze, che sono state condivise con tutti i partecipanti al convegno. L’iniziativa di scambio ha coinvolto dieci strutture di tutto l’Euregio: in Alto Adige la Fondazione casa di riposo a S. Valburga in Val d’Ultimo, le case di riposo Laives e Ortisei/Val Gardena e le aziende pubbliche di servizi alla persona Santo Spirito di Bressanone e Chiusa, nel Trentino è stata coinvolta l’azienda pubblica di servizi alla persona San Valentino di Levico Terme, mentre in Tirolo hanno partecipato allo scambio di personale la casa di riposo Haus Ehrenberg a Reutte, le residenze per anziani SeneCura a Haiming e Ötz, nonché il centro sociale S’zenzi di Zirl.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211