Rassegna stampa estera/ Triste primato per l’incidente in Valle Aurina

Pubblicato il 3 Febbraio 2020 in Rassegna Stampa

 

Questa rubrica è attiva da oltre quattro anni e fino ad ora non era mai successo di trovare una notizia “altoatesina” riportata dai media di tutto il mondo. Purtroppo, è accaduto a seguito dell’incidente avvenuto nella notte tra il 4 e il 5 gennaio in Valle Aurina che ha causato la morte di sette persone.

La rassegna che segue è solo rappresentativa e si limita a mostrare come la notizia sia stata ripresa con dovizia di particolari praticamente ovunque . Ne hanno scritto in Asia, su Asia One (che aggrega notizie per i lettori di Singapore, Malesia e Hong Kong), in Cina, India e in Kuwait, sul New York Times, in Messico e in Brasile, in Ghana e in Uganda, oltre, naturalmente a tutta Europa: Svizzera, Belgio, Scozia, Olanda, Portogallo, Francia e Moldavia….

Restando alla cronaca, ma con notizie meno drammatiche, la stampa russa, almeno una parte di essa, ha fortemente criticato il neo primo ministro Michail Mišustin per quanto avrebbe speso per un soggiorno al Palace di Merano. Secondo il sito anticorruzione Pasmi: “Per una settimana di diete disintossicanti e massaggi ai piedi, la famiglia Mišustin avrebbe speso 19.000 euro”.

La rivista francese “Actu- Transport et Logistique” si è invece concentrata sulle tensioni al confine tra Italia e Austria in relazione al traffico pesante al Brennero: “L’Italia è di nuovo furiosa nei confronti dell’Austria che dal primo gennaio ha deciso misure che vietano il transito ad alcuni veicoli pesanti. L’Austria è accusata voler penalizzare l’economia italiana, indebolendo il settore dei trasporti” scrive il giornale francese.

Restando alla Francia, il sito Breaking News sottolinea come Bolzano sia la città più cara d’Italia: “Le disparità sono enormi. Nell’anno passato, un residente a Bolzano ha subito aumenti di prezzo di 370 euro più elevati rispetto a chi vive ad Ancona”.

Due testate prestigiose come Variety e Forbes si occupano invece di questioni più piacevoli. Variety ,nell’annunciare l’apertura dell’ufficio di Netflix a Roma, ricorda che la società fondata da Reed Hastings e Marc Randolph ha recentemente prodotto “Curon”, un dramma soprannaturale ambientato in un villaggio sommerso dall’acqua nella provincia di Bolzano”.

Dal canto suo, Forbes ha compilato la lista dei 20 migliori nuovi hotel. Cinque sono europei, il primo di questi è Castel Hörtenberg, nuovo hotel cinque stelle di Bolzano.  Per chiudere, il britannico “Big Hospitality“, annuncia l’apertura del secondo ristorante “Bancone” a Londra, più precisamente a Soho. Il nuovo direttore culinario del locale è Claudio Melis, chef di “In viaggio” ristorante stellato di via Piave a Bolzano.

Massimiliano Boschi



Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211