Rassegna stampa estera/ Luci, acqua e treni sui media internazionali

Pubblicato il 29 Maggio 2019 in Rassegna Stampa

 

In questo mese di maggio, sono state luci (di città e di campagna), acqua e treni ad attirare l’attenzione dei media internazionali sull’Alto Adige/Südtirol. Iniziamo con il “Water light Festival” che ha ottenuto un grandissimo successo di pubblico e una visibilità straordinaria sui media nazionali e sui social, in particolare su Instagram. Del festival di Bressanone si è occupato anche Wion un canale televisivo indiano a pagamento (si consiglia la visione del video). Sempre in occasione del “Festival di acqua e luce” si è tenuto a Bressanone anche il Forum internazionale sull’acqua di cui si è occupato Prensa Latina.

Altre luci “made in South Tyrol” hanno fatto il giro d’Italia e del mondo: quelle delle candele antigelo utilizzate da alcuni agricoltori sudtirolesi per salvare i raccolti in questa anomala primavera. Ne ha scritto anche Atlas Obscura amatissima guida ai luoghi “insoliti” del pianeta. Questo il titolo: “I vigneti italiani illuminati dalle luci di centinaia di torce. I fiori di maggio non sempre arrivano in tempo…“.

La pagina web di France Info, il canale francese “all news” si è concentrato, invece, sul successo del treno della Val Venosta. “Nelle montagne italiane, il treno ha “asfaltato l’auto. Siamo andati nel profondo Tirolo Italiano, al confine con la Svizzera, là dove l’auto si è inchinata al treno“. (Anche in questo caso si consiglia la visione del video).

Restando in ambito ferroviario, l’International Rail Journal annuncia l’acquisto di sette nuovi treni da parte della Provincia di Bolzano. Si tratta dei Talent 3 di Bombardier acquistati con il principale obiettivo di dare vita a un collegamento diretto fra Malles e Innsbruck. L’importo complessivo della fornitura ammonta a 65.800.000 euro.

Più turistico l’approccio della Cnn che indica Castelrotto tra i 20 villaggi più belli d’Italia: “Passeggiando per la città sembra di camminare in una mostra d’arte all’aperto grazie alle opere d’arte visibili“. In Francia, invece, si chiedono se il diciassettenne Jannik Sinner da San Candido possa già essere considerato l’erede di Nadal. “La risposta solo tra qualche anno” conclude il canale sportivo di Orange.

Chiudiamo con l’annuncio dello spettacolo che inaugurerà, al Centro Trevi, la nuova stagione del Teatro Stabile di Bolzano: Europa Cabaret. Una produzione dello Stabile in collaborazione con Vbb e con il Teatro del Temple di Saragozza. La notizia è tratta dal Periòdico de Aragon.

Massimiliano Boschi

 

 

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211