Menu

Provincia, 16 milioni di euro per la manutenzione degli immobili nel 2019

Pubblicato il 26 febbraio 2019 in Territorio

esplanademerano  

Quasi sedici milioni di euro. Tanto costeranno, così si stima, gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria degli immobili provinciali per il 2019. Una spesa approvata dalla Giunta provinciale. La delibera è stata presentata dall’assessore Massimo Bessone competente per i settori edilizia e servizio tecnico, patrimonio, libro fondiario e catasto.«È fondamentale – ha affermato Bessone – effettuare le necessarie manutenzioni agli immobili di proprietà della Provincia per garantirne l’utilizzo da parte degli utenti e salvaguardarne il valore patrimoniale».

Attualmente la Provincia è proprietaria o affittuaria di 381 edifici tra i quali vi sono soprattutto scuole e studentati, immobili nei quali vi sono gli uffici amministrativi o di rappresentanza dell’Ente pubblico ed anche rifugi alpini. Nel corso del 2018 l’Ufficio manutenzione opere edili della Provincia ha effettuato 2754 interventi in questi edifici, quasi la metà dei quali con propri operatori. «Nel corso del 2019 abbiamo in progetto di effettuare oltre 100 interventi di grandi dimensioni e la nostra attenzione sarà prevalentemente incentrata sugli edifici scolastici. Un altro settore al quale dedicheremo il nostro impegno è quello dell’accessibilità e funzionalità degli edifici adibiti alla pubblica amministrazione. La sicurezza, l’adeguamento alle nuove normative e l’efficienza energetica sono alcuni dei criteri più importanti sui quali baseremo i nostri interventi» sottolinea l’assessore competente.

Bolzano, ad esempio, saranno ristrutturati l’entrata dell’Istituto provinciale per l’assistenza all’infanzia IPAI e  l’impianto di condizionamento. Nell’Istituto Cesare Battisti di Bolzano verrà effettuato l’adeguamento alle norme antincendio e nel Convitto provinciale “Damiano Chiesa” di Bolzano verrà effettuato il risanamento del controsoffitto al terzo piano. Analogamente verrà effettuata la ristrutturazione della Biblioteca provinciale di lingua italiana “Claudia Augusta”. Sono previsti lavori di manutenzione anche nella palestra dell’Istituto per il turismo “Robert Gasteiner” del capoluogo.

Merano è previsto il risanamento dell’edificio Esplanade nel quale sono ospitati l’Ispettorato forestale e l’Ufficio del lavoro e sono previsti lavori di manutenzione anche nel centro scolastico di via Karl Wolff dove vi sono istituti superiori sia di lingua italiana che tedesca. Altri lavori di manutenzione riguardano, ad esempio, l’istituto superiore “Beda Weber”, il Liceo scientifico di lingua tedesca di Silandro e la Scuola professionale di Laimburg, lo studentato di Ora ed il Castello di Velturno.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211