Bolzano, popolazione in aumento, stranieri in calo

Pubblicato il 29 Febbraio 2016 in Culture, Territorio

 

Una popolazione in leggera crescita, con Bolzano che fa da calamita verso gli altri Comuni dell’Alto Adige. Mentre gli immigrati da Paesi Esteri, in un anno in cui il tema è stato molto al centro dell’attenzione, sono solo 45 in più rispetto all’anno precedente. E gli stranieri, in generale, sono in calo. In sintesi questi i dati del report demografico dell’Ufficio Statistica del Comune di Bolzano.

Ma andiamo con ordine: al 31 dicembre 2015, la popolazione di Bolzano ammontava a 106.441 persone, con un incremento di 331 unità (+0,3%) rispetto all’anno 2014. Nel 2015 sono stati registrati all’anagrafe del Comune di Bolzano 958 nati vivi, 47 neonati in meno dell’anno precedente (-4,7%). Il relativo tasso di natalità corrisponde a 9,0 nati vivi ogni 1.000 abitanti; nell’anno precedente erano stati 9,5 ogni 1.000 abitanti. Dei 958 neonati 481 erano maschi (50,2%) e 477 erano femmine (49,8%). 771 bambini sono nati nel comune di Bolzano, 175 in un altro comune della provincia o del resto d’Italia e 12 all’estero. Nel 2015 sono deceduti 1.073 cittadini di Bolzano, 18 in più rispetto al 2014 (+1,7%).  Il relativo tasso di mortalità è di 10,1 decessi ogni 1.000 abitanti; nell’anno precedente erano stati 10,0 ogni 1.000 abitanti.
Dei residenti deceduti, 523 erano maschi e 550 femmine; 1.003 persone sono decedute nel comune di Bolzano, 58 in altri comuni dell’Alto Adige o nel resto d’Italia e 12 all’estero. Di conseguenza, nel 2015 il saldo naturale (differenza tra nascite e decessi) è ancora nettamente negativo con -115 unità (nel 2014 era -50 unità).

Immigrati? Sì ma dai…Comuni della Provincia o dal resto d’Italia

Nel 2015 sono immigrate a Bolzano 3.089 persone, ovvero il 2,5% (76 unità) in più rispetto all’anno precedente. Di questi, il 68,2% proviene da un altro comune altoatesino o da un’altra provincia italiana e solo il 26,7% dall’estero. Il 5,1% è stato iscritto nei registri anagrafici ad altro titolo.  A differenza degli anni precedenti, nel 2015 si è registrata un leggero aumento del numero di persone immigrate dall’estero: sono infatti 45 persone in più rispetto al 2014 (+5,8%) che si sono trasferite dall’estero direttamente a Bolzano.
Anche le emigrazioni sono aumentate rispetto all’anno 2014: +3,0% (+77). In totale, 2.643 persone hanno lasciato la città nel corso del 2015: 1.990 di questi verso un altro comune dell’Alto Adige o verso un’altra provincia italiana e 376 verso l’estero. 277 persone sono state cancellate dai registri anagrafici per altri motivi.
Il saldo migratorio, che si ottiene dalla differenza tra le immigrazioni e le emigrazioni, alla fine del 2015 ammontava a +446 unità, rispetto alle +447 unità nel 2014. L’incremento demografico è dovuto quindi esclusivamente al saldo migratorio positivo (+4,2%). Al 31.12.2015 risultavano residenti a Bolzano 15.289 stranieri, 54 (-0,4%) in meno rispetto all’anno precedente. Di questi, 7.931 sono femmine (51,9%) e 7.358 maschi (48,1%): sono ormai 9 anni (la prima volta nel 2007) che le donne straniere prevalgono sugli uomini. Gli stranieri costituiscono il 14,4% della popolazione di Bolzano; dato quasi invariato negli ultimi 3 anni (14,5% negli anni precedenti).

Più donne che uomini

Delle 106.441 persone, 55.550 sono donne (52,2%) e 50.891 uomini (47,8%). In altre parole, ogni 100 femmine ci sono 91,6 maschi. L’ampiezza media delle famiglie è stabile con 2,2 componenti per famiglia. Al 31.12.2015 risultavano residenti a Bolzano 48.700 famiglie, 0,3% (144) in più rispetto al 2014, con una media del numero di componenti per famiglia pari a 2,2 persone, come negli anni precedenti. I nomi di battesimo scelti con maggiore frequenza nel corso del 2015 sono nell’ordine: Sofia, Giulia, Anna, Emma, Greta e Sara per le femmine e Alessandro, Gabriel, Leonardo, Adam, Francesco e Riccardo per i maschi.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211