Più fondi (e più sostegno) ai consultori per le famiglie

Pubblicato il 22 Ottobre 2019 in Territorio

 

La consulenza gratuita alle famiglie verrà ulteriormente ampliata. Questa la decisone adottata  dalla Giunta provinciale in merito alla delibera presentata dall’assessora Waltraud Deeg riguardo al finanziamento di alcune prestazioni da parte dei consultori familiari. Grazie a questa decisione viene messa a disposizione delle famiglie una consulenza specialistica gratuita in situazioni problematiche o difficili.  “Talvolta è sufficiente un colloquio in altri casi è necessario l’intervento di uno specialista esterno che fornisca una consulenza ed un sostegno alla famiglia. I consultori familiari a questo proposito svolgono un ruolo fondamentale che è opportuno venga ulteriormente ampliato”, sottolinea la Deeg. In collaborazione con l’Agenzia per la famiglia i 6 consultori familiari che operano a livello provinciale hanno elaborato un programma e definito le tematiche principali nell’ambito delle quali sviluppare la loro attività. In questo ambito si è tenuto conto delle richieste espresse da parte dei genitori e delle famiglie.

Una consulenza estesa a tutta la provincia

I 6 consultori familiari  FabeA.I.E.D.P.M. KolbeMesocopsL’Arca e Lilith offrono i loro servizi a Bolzano, Merano, Brunico, Bressanone, Laives, Egna, Silandro ed Ortisei. Dal 2017 vengono offerte, in collaborazione con l’Agenzia per la famiglia ed il Centro di consulenza pedagogica di Merano, delle consulenze gratuite ai genitori in singoli distretti scolastici e scuole per l’infanzia. In considerazione della valutazione positiva di questo progetto pilota la sperimentazione verrà estesa a partire dal prossimo semestre anche ad altri distretti scolastici. “Prevenire è sempre meglio rispetto ad interventi successivi all’avvio della problematica. Per questa ragione vogliamo investire ulteriormente nelle consulenze alle famiglie“, conclude l’assessora Deeg.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211