Menu

Più di 300 «green event» in 5 anni. Aggiornati i criteri per la certificazione

Pubblicato il 16 gennaio 2019 in Agenda

greenevent  

In totale sono 315 le manifestazioni organizzate in Alto Adige tra il 2013 e il 2018 che hanno ottenuto il riconoscimento di Green event. Si tratta di feste, mercati, convegni, manifestazioni sportive, culinarie e culturali. Per Green event si intendono manifestazioni la cui programmazione, organizzazione e attuazione vengono effettuate secondo criteri che puntano a migliorare la sostenibilità di tale evento. La certificazione GreenEvent viene assegnata dall’Ufficio gestione rifiuti dell’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima dal 2013 quando è stata introdotta in Alto Adige. I punti cardine sono l’utilizzo di prodotti ecologici, l’efficienza energetica, la gestione dei rifiuti, la mobilità, la valorizzazione dei prodotti locali nella ristorazione, e la responsabilità sociale. «Queste finalità sono in linea con il piano clima della Provincia, Klimaland 2050, che si prefigge di ridurre le emissioni annue di CO2 e puntano alla sensibilizzazione dei cittadini sulla tutela dell’ambiente e del clima», afferma l’assessore provinciale uscente Richard Theiner. «Secondo uno studio specialistico eseguito dall’Institut für Energie und Umweltforschung Heidelberg, un evento certificato Green event produce fino al 40 % in meno di emissioni di CO2 rispetto ad uno ordinario», spiega Giulio Angelucci, direttore dell’Ufficio gestione rifiuti. La tendenza ad organizzare un evento tenendo maggiormente conto di criteri relativi alla sostenibilità ha preso piede. Del resto, un evento sostenibile apporta un valore aggiunto: non solo contribuisce a minimizzare gli impatti sull’ambiente, ma è un vantaggio in termini di marketing, consente di risparmiare sui costi energetici, contribuisce al sostegno della filiera locale e alla responsabilità sociale.

La certificazione di Green event dall’ottobre 2013, da quando è stata introdotta in Alto Adige, fino al 2018 è stata concessa a 315 manifestazioni. Di queste 185 in qualità di Green event, perché rispettavano il 75% delle misure indicate dai criteri, e 130 quali going Greeen event, dove il rispetto dei criteri si attestava al 50%. Se nel 2014 erano state 32 le manifestazioni certificate, nel 2018 hanno ottenuto la certificazione 84 eventi.

Aggiornati i criteri per la certificazione

Dal 1° gennaio 2019 valgono nuovi criteri per i Green event. I presupposti affinché una manifestazione possa fregiarsi della dicitura Green event sono stati aggiornati tenendo presenti le indicazioni emerse nel corso dell’esperienza maturata durante i 5 anni dalla loro introduzione. Tra le novità, viene chiesto l’uso di almeno il 50% di stoviglie e posate riutilizzabili, non è ammessa la vendita di bibite in lattina, la produzione di alluminio è infatti particolarmente impattante sull’ambiente. Inoltre, è richiesta la riduzione di produzione di scarti alimentari, una gestione più responsabile nella vendita di bevande alcoliche e l’abbattimento delle barriere architettoniche. Le persone interessate possono reperire informazioni sui Green event sul portale web della Provincia dedicato all’ambiente, sul portale Klimaland e rivolgendosi all’Ufficio gestione rifiuti (0471 411883).

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211