Piste su misura, il sito che trova l'area sciistica adatta a te

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Piste su misura, un successo il portale di Idm che trova l’area sciistica altoatesina più adatta per me e per le mie aspettative per una vacanza sugli sci. Il sito trova-piste è una pagina web gestita da IDM Alto Adige, l’azienda speciale della Provincia di Bolzano e della Camera di commercio dedicata all’economia altoatesina. Con una campagna durante i mesi invernali, Idm ha pubblicizzato questo servizio per vacanzieri invernali in Germania, Austria, Italia e Svizzera raggiungendo quota 300mila accessi.

Il motto della campagna: “L’Alto Adige cerca…famiglie di sciatori, sciatori esperti e chi vuole tornare in pista”. Iniziata ad autunno dell’anno scorso e si è protratta fino a fine febbraio attraverso la pagina http://www.suedtirol.info/pistesumisura, con la quale in pochi passi si possono trovare i comprensori sciistici più adatti per le proprie vacanze invernali in Alto Adige. «L’Alto Adige ha un’esperienza di anni e una grande competenza su sci e vacanze sciistiche; esperienza e competenza particolarmente importanti per questo modo di fare vacanza molto complesso, che vede l’interazione di molti aspetti, dall’attrezzatura passando per lo stato della neve fino alle condizioni atmosferiche» afferma Marco Pappalardo, responsabile del reparto Communication di IDM. «Vogliamo sottolineare in modo particolare questa competenza nella nostra campagna invernale, che dovrebbe aiutare i nostri potenziali ospiti a orientarsi nella giungla delle offerte di vacanze invernali velocemente e senza problemi anche e proprio in un inverno povero di neve».

La campagna invernale è stata principalmente online, ma gli annunci online sono stati integrati anche con quelli sui media stampati. Si sono registrate circa 300.000 visite sulla pagina, di cui circa 100.000 con una durata media di permanenza di 3:30 minuti. 20.000 utenti sono rimasti sulla pagina fino a quando non hanno effettivamente trovato il proprio comprensorio sciistico ideale. Questa settimana la campagna è stata discussa e valutata con i partner – i consorzi turistici e i comprensori sciistici. Tutti erano d’accordo che anche in questo modo si potrà continuare a far conoscere ai potenziali ospiti l’inverno altoatesino e lo sci nello specifico, visto che l’Alto Adige nei mercati di lingua tedesca non viene percepito come destinazione invernale di primo piano.

Ti potrebbe interessare