Passo Gardena, dopo il maltempo strada riaperta. E si pensa ad un cambio percorso

Pubblicato il 30 Agosto 2016 in Infrastrutture, Territorio

 

Riaperta la strada di Passo Gardena dopo le piogge che avevano costretto alla chiusura. E per il futuro, per risolvere la situazione, non è escluso un cambio di percorso.

Le copiose precipitazioni che nella serata di ieri (29 agosto) hanno colpito alcune zone dell’Alto Adige, hanno costretto a chiudere al traffico la strada statale che porta a Passo Gardena a causa di uno smottamento che aveva provocato la caduta di alcuni massi. “Già nel corso della mattinata di oggi – ha spiegato l’assessore Florian Mussner– la strada è stata però riaperta, e questo grazie al pronto intervento dei tecnici del Servizio strade Salto-Sciliar che hanno provveduto ad asportare il materiale presente sulla carreggiata”. Il punto “critico” è quello situato all’altezza della località Mürfreit, verso la cima del passo situato a quota 2.121 metri di altitudine, dove già nelle scorse settimane si erano verificati episodi che avevano imposto la chiusura dell’arteria.

“La priorità – hanno aggiunto Mussner e il presidente Kompatscher – deve essere sempre rappresentata dalla sicurezza, e per questo motivo la questione è stata affrontata anche nel corso della seduta di oggi (30 agosto) della Giunta provinciale”. L’assessore Mussner ha annunciato che al termine della stagione turistica, in collaborazione fra Servizio strade e Ufficio geologia e prove materiali, verrà effettuato un massiccio intervento di risanamento e messa in sicurezza del tratto di 400 metri in località Mürfreit, “e non è escluso – ha concluso l’assessore – che venga deciso uno spostamento del tracciato stradale”.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211