Ötzi, il 25 maggio la visita (annuale) alla cella frigorifera

Pubblicato il 22 Maggio 2017 in Agenda

 

Una volta all’anno il Museo Archeologico dell’Alto Adige apre al pubblico l’area della cella frigorifera di Ötzi (il cosiddetto “Icemanbox”).

Il medico legale. professor Oliver Peschel, responsabile della conservazione dell’Uomo venuto dal ghiaccio, e il dottor Marco Samadelli, esperto del museo della conservazione di mummie, illustreranno come funziona l’impianto di refrigerazione della cella, unico al mondo.

Spiegheranno dove e perché Ötzi è regolarmente sottoposto ad analisi, come viene trattato dal punto di vista dell’umidità – si tratta di una mummia umida – e quali sfide bisogna superare per consegnarlo intatto anche ai posteri. La visita guidata nella cella frigorifera dura circa 10 minuti. Inoltre, è possibile visitare l’intero museo. Non è necessario prenotare. Punto di ritrovo: ore 17,30 alla biglietteria.

La visita della cella frigorifera è inclusa nel biglietto d’ingresso al museo. Le visite guidate si tengono in lingua tedesca e italiana.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211