Menu

Olimpiadi invernali di Pechino, aziende altoatesine in pole position

Pubblicato il 29 agosto 2017 in Agenda

costruzione_piste_Fulon  

Le imprese altoatesine hanno buone chance di partecipare ai Giochi Olimpici del 2022 a Pechino. Questo è stato il sunto di una serie di incontri con rappresentanti di alto rango della politica, dell’amministrazione e dell’economia, organizzati da Idm Alto Adige nel corso di un viaggio imprenditoriale in Cina capeggiato dal Presidente della Provincia Arno Kompatscher. L’incontro più importante è stato quello con Han Zirong, la Segretaria Generale del Comitato organizzatore dei Giochi Olimpici, a cui hanno preso parte anche diversi altri responsabili dei lavori di costruzione e dell’organizzazione delle Olimpiadi.

Olimpiadi invernali di Pechino: l’incontro con la segreteria generale

I preparativi per i Giochi Olimpici Invernali 2022 a Pechino sono in pieno corso. «In questo momento siamo in fase di pianificazione di tutti i lavori di costruzione nelle tre regioni dove avranno luogo i Giochi: Pechino, Yanqing e Zhangjiakou», ha affermato Han Zirong all’incontro nel quartier generale del Comitato a Pechino. Per le aziende altoatesine, quindi, un momento ideale per impegnarsi qui con i loro prodotti e il loro know-how sugli sport invernali e portare interessanti commesse sul territorio provinciale. La grande competenza dell’Alto Adige negli sport invernali sarebbe molto richiesta, secondo Zirong, e si starebbero cercando dei partner con esperienza e conoscenze in questo settore. Così sarebbe possibile una collaborazione anche oltre i Giochi, dato che i cinesi stanno scoprendo sempre più di avere un debole per gli sport invernali e ci sarebbe un grande potenziale per dei progetti condivisi in futuro.

incontro_Segretaria_Generale_Comitato_Olimpico

Olimpiadi invernali di Pechino: le eccellenze altoatesine

«Le tecnologie alpine e quelle invernali sono due aree d’eccellenza dell’economia altoatesina. Per questo le aziende dell’Alto Adige sono molto interessate a una collaborazione e potrebbero sostenere la Cina nella preparazione professionale dei Giochi, non soltanto con prodotti, ma anche con servizi adeguati», ha affermato il Presidente della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher. «L’offerta delle nostre aziende inizia con la progettazione e, passando per la costruzione, arriva all’innevamento, al ticketing e all’amministrazione di stazioni sciistiche. È un’offerta completa di altissima qualità.» Dato che alcune delle disposizioni d’orientamento dei Giochi sarebbero la sostenibilità e l’efficienza energetica, ci si potrebbe impegnare anche nel settore delle Green Technologies, un’altra area d’eccellenza dell’Alto Adige.

Olimpiadi invernali di Pechino: il ruolo di Idm

Non soltanto la Segretaria Generale del Comitato Olimpico, bensì anche Zhai Qian, responsabile dell’Area del Ministero del commercio dedicata ai Paesi germanofoni, Wu Baolin del Ministero cinese dello sport e Song Ting Wu, presidente della “Chinese People’s Association for Foreign Countries” hanno mostrato di essere molto interessati a una collaborazione con le aziende altoatesine e hanno promesso di dar loro manforte. «Siamo molto felici che sia stato possibile fissare degli incontri con queste importanti personalità, grazie alla presenza del Presidente della nostra Provincia. I partecipanti al viaggio imprenditoriale si sono presentati come una piattaforma forte sotto la guida del Presidente della Provincia e di IDM. Questo aumenta di parecchio le possibilità di stringere affari con i partner cinesi», ha commentato il presidente di IDM Hansi Pichler, che, così come il direttore di IDM Hansjörg Prast, ha preso parte al viaggio. Durante la visita all‘Operation Center dei Giochi olimpici a Yanqing gli imprenditori hanno potuto farsi un’idea di come dovrebbero apparire i siti olimpici. In programma c’è stata inoltre una visita agli impianti sportivi di Zhangjiakou e attorno a Chongli, nella regione di Pechino. La delegazione di dieci aziende, a cui partecipa anche Thomas Mur di Fiera Bolzano, sarà in viaggio sul territorio cinese fino a oggi.

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211