Menu

Süditirol Cubes, un’oasi altoatesina nel cuore verde di Milano

Pubblicato il 14 Giugno 2019 in Territorio

Süditirol Cubes  

Una vera e propria oasi altoatesina è stata presentata nei giorni scorsi da IDM Alto Adige nei rinomati giardini pubblici “Indro Montanelli” nel cuore di Milano. In tre innovativi cubi di legno – i “Südtirol Cubes” – i cittadini milanesi hanno potuto conoscere un pezzetto dell’Alto Adige e del suo stile di vita e informarsi sul tema wellness e sui prodotti a base di latte fieno. Sono stati in particolare coinvolti la stampa e i blogger attivi nei settori lifestyle, food e travel. In alcuni eventi dedicati hanno avuto l’opportunità di immergersi nel mondo del relax e benessere e di conoscere e assaggiare i prodotti altoatesini a base di latte fieno. La combinazione tra temi di viaggio e di prodotto ha creato una perfetta simbiosi tra il mondo turistico e quello dei prodotti dell’Alto Adige. La giunta comunale di Milano è rimasta colpita dall’iniziativa, tanto da assumerne il patrocinio.

Alto Adige icona di sostenibilità

«L’Alto Adige, come nessun altro territorio nell’arco alpino, è riuscito ad unire in maniera sostenibile i programmi dell’agricoltura con quelli del turismo. Due ambiti che appartengono già naturalmente l’uno all’altro, senza alcuna forzatura. Tale simbiosi è parte integrante dello stile di vita altoatesino», sostiene Wolfgang Töchterle, direttore del dipartimento Marketing di IDM. Il progetto “Südtirol Cubes – EccelLenti al cubo” ha permesso ai cittadini milanesi e ai giornalisti presenti di vivere da vicino questo stile di vita. Per questo sono stati selezionati dei temi che rappresentano in maniera chiara i valori del turismo e dell’agricoltura in Alto Adige. Ad esempio “pausa” per richiamare la “ricerca di un equilibrio nella vita quotidiana e il ricaricare le batterie” come anche la “produzione sostenibile di latte fieno fresco e genuino dell’Alto Adige”. «Siamo molto contenti che il Comune di Milano abbia accolto con entusiasmo il nostro progetto e che ne abbia anche assunto il patrocinio. Questo è un grande privilegio», afferma Töchterle.

I prodotti green in città

Per la presentazione è stato volutamente scelto un ambiente rilassante come quello dei giardini nel cuore della metropoli lombarda. I visitatori hanno potuto così prendersi una pausa dalla loro vita quotidiana e conoscere le diverse sfaccettature dell’offerta turistica dell’Alto Adige e dei prodotti selezionati. «I prodotti altoatesini sono un simbolo della nostra destinazione turistica e la produzione sostenibile di questi prodotti è proprio quello che rende unica l’esperienza in Alto Adige. Il latte fieno può esserne un ottimo esempio. Finché ci saranno mucche sui nostri pascoli e alpeggi e dai nostri prati verrà falciato fieno di alta qualità, lavoriamo nel modo giusto. Non serve andare lontano, per vedere cosa accade quando questo ciclo si interrompe», osserva Töchterle.

Due giorni di scoperte

L’iniziativa di IDM a Milano è durata due giorni. Il motto del primo giorno è stato “benessere a 360°”. Giornalisti di rinomati media di lifestyle e viaggi e importanti instagrammer di Milano sono stati invitati alla presentazione del progetto e, durante alcuni workshop, hanno avuto la possibilità di scoprire i segreti delle miscele di tè e del metodo kneipp. Nell’“event cube” i visitatori del parco hanno potuto osservare alcune contadine altoatesine intente a realizzare coroncine fatte a mano con fiori e fieno intrecciati, mentre nel “cinema cube” sono stati proiettati video e storie dell’Alto Adige. Il tema del secondo giorno del progetto, organizzato in collaborazione con la Federazione Latterie Alto Adige e le latterie dell’Alto Adige, è stato “L’Alto Adige e i suoi prodotti a base di latte fieno”. Il presidente della Federazione Latterie Alto Adige Joachim Reinalter ha dato ai media del settore food e ai blogger attivi negli ambiti lifestyle, food e travel informazioni interessanti sul settore lattiero-caseario altoatesino e sui prodotti a base di latte fieno. Questi prodotti potevano essere anche degustati nel “cooking cube”. Un ampio programma ha visto protagoniste le scuole materne ed elementari di Milano: ai più piccoli è stato spiegato il percorso che fa il latte, dalla fattoria fino alla confezione. Anche i video per i visitatori dei giardini ruotavano attorno al latte fieno altoatesino.

Circa 160 giornalisti e influencer, circa 100 bambini e qualche centinaia di persone interessate hanno partecipato a queste due giornate organizzate da IDM. Un grande elogio al progetto è arrivato da parte dell’assessore al Turismo, Sport e Qualità della vita del Comune di Milano Roberta Guaineri, che ha espresso i complimenti dell’amministrazione comunale per questa interessante iniziativa: «Per noi è un onore poter ospitare l’Alto Adige a Milano, perché condividiamo pienamente i suoi valori e quelli dei suoi cittadini».

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati
petizione treno bolzano milano

Facebook

2015 - Alto Adige Innovazione - Testata giornalistica iscritta in data 10/11/2015 al numero 4059 del Registro Stampa presso il Tribunale di Bolzano.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta. E-mail: redazione@altoadigeinnovazione.it | Privacy e Cookie Policy
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211